Piccoli moscerini verdi sugli olmi

Piante e Giardino

Piccoli moscerini verdi sugli olmi

Gli afidi sono i parassiti più comuni degli alberi

Un’ispezione visiva degli alberi intorno alla vostra casa è spesso il modo più efficace per identificare un problema di insetti nocivi prima che possa sfuggire di mano. I danni inflitti agli alberi dagli insetti vanno dal superficiale al serio e perfino mortale. Una diagnosi precoce è la chiave per la salute dei vostri alberi a lungo termine. Se notate piccole creature verdi, come ad esempio moscerini sui vostri olmi, questi insetti non sono moscerini, ma afidi, uno dei parassiti più comuni di tanti diversi tipi di piante.


Afidi sugli olmi

Gli afidi sono insetti piccoli dal corpo molle che infliggono danni all’alimentazione di molte piante ospiti tra cui l’olmo e altre specie arboree. Gli afidi sono coperti di peluria o cerei e hanno lunghe antenne e zampe. La maggior parte delle specie di afidi è priva di ali nella forma adulta, ma possono presentarsi anche esemplari alati. Gli afidi si ammassano a grappoli su alcune parti delle foglie dell’olmo.


Danni causati

Gli afidi utilizzano il loro incisivo apparato boccale per nutrirsi delle foglie.

Cercate segni di ingiallimento, arricciatura, puntinismo delle foglie o una defoliazione prematura. Una caratteristica secondaria dell’infestazione di afidi è la presenza di una secrezione appiccicosa e zuccherina chiamata melata che producono gli afidi. Questa melata crea le condizioni ideali di crescita per la muffa nera e fuligginosa che può ulteriormente incidere sulla salute degli alberi, interferendo con il processo di fotosintesi.


Metodi di controllo naturali

Una volta identificati gli afidi, prendete in considerazione alcune opzioni di controllo. Rimuovete le piccole popolazioni di afidi a mano o lavateli via con un getto diretto di acqua pressurizzata. Qualora risulti che l’attività degli afidi è limitata ad alcune parti della pianta, potete optare per la potatura. Preservare le popolazioni degli afidi predatori, come le coccinelle e diverse specie di vespe parassite, aiuta a mantenere sotto controllo le popolazioni di afidi.


Controlli chimici

Per infestazioni gravi, usate un insetticida chimico. I prodotti chimici consigliati per il controllo degli afidi includono tipicamente malathion, permetrina, acefato, piretrina e altri.

I trattamenti con insetticidi sono più efficaci se combinati con spray antiparassitari naturali o biologici, come una limitata quantità di olio, olio di neem, sapone insetticida o un trattamento similare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche