Piccoli trucchi per dimagrire senza fatica

Attualità

Piccoli trucchi per dimagrire senza fatica

Elimina-i-grassi-con-il-ghiaccio-e-mangia-in-un-piatto-rosso-ecco-10-segreti-per-dimagrire-638x425

Vuoi perdere qualche chilo di troppo ma non ci riesci? Per ritrovare la silhouette e raggiungere il tuo obiettivo basta mettere in pratica alcuni semplici trucchetti.

1) Utilizzare il ghiaccio per sciogliere i grassi in eccesso: inserendo un cubetto di ghiaccio in una salsa per condimento o all’interno di una zuppa saporita i grassi potranno essere eliminati facilmente, poiché pare si concentrino attorno al cubetto. Bisogna però essere abbastanza veloci per evitare che si sciolga;

2) L’aceto fa sentire sazi: l’acido acetico contenuto nell’aceto aumenta la sensazione di sazietà. Per eliminare i chi di troppo potresti assumere un cucchiaino di aceto prima di mangiare, ogni giorno;

3) Concediti un giorno libero dalla dieta: se stati seguendo un regime dietetico scegli un giorno alla settimana per mangiare quello che ti piace, naturalmente senza abbuffarti!

4) Fai attenzione all’insalata: in una dieta l’insalata è il pasto ideale, purchè si faccia attenzione agli ingredienti. Se è troppo ricca, infatti, risulterà decisamente calorica.

Il consiglio è di unire alla verdura in foglia un solo alimento, ad esempio il formaggio light o un avocado;

5) Mangiare il 25% di verdure: gli alimenti vegetali devono rappresentare almeno il 25% del pasto. Sono utili se intendi perdere peso, in quanto stimolano il metabolismo;

6) Masticare lentamente: questa abitudine, purtroppo poco seguita o sottovalutata, in realtà facilita il processo digestivo e aumenta il senso di sazietà;

7) Mangia albume d’uovo a colazione: eliminando la parte calorica, cioè il tuorlo, le uova diventano un alimento ideale per chi segue una dieta. Prova a mangiare albume d’uovo a colazione, insieme ad una fetta di pane tostato;

8) Consuma i cibi in piatti piccoli e di colore rosso: così facendo ti sembrerà di mangiare di più, è la conseguenza di un’illusione ottica, però sembra che funzioni. Se desideri mangiare di meno, provare a utilizzare piatti di colore rosso. Questo colore attiva nel cervello l’idea di pericolo, per questo ci spinge a mangiare minore quantità di cibo;

9) Profuma l’acqua per bere di più: per combattere ritenzione idrica e cellulite bisognerebbe bere un litro e mezzo di acqua al giorno.

Se però non ci riesci, potresti rendere il sapore dell’acqua più gradevole, aggiungendo ad esempio qualche foglia di menta, oppure aggiungere la lemonina per darle un sapore al limone;

10) Placa la fame bevendo acqua: bere acqua aumenta il senso di pienezza e quindi sazia la fame. Se proprio vuoi fare uno strappo alla regola, puoi optare per quella frizzante, ma senza esagerare per evitare gonfiori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche