Piercing al capezzolo: curiosità COMMENTA  

Piercing al capezzolo: curiosità COMMENTA  

Piercing al capezzolo: curiosità
Piercing al capezzolo: curiosità

Piercing al capezzolo: c’è chi lo trova sexy ed erotico. Di sicuro è il posto più doloroso e a volte può veicolare infezioni

Non è più un tabù. Piercing al capezzolo è diffuso, soprattutto tra il genere maschile. Non mancano casi eclatanti nel genere femminile: Rihanna ne è un esempio. Resta il fatto che i punti di vista sono discordi: c’è chi lo trova molto sexy e c’è chi pensa di provare più piacere praticandosi un foro nella parte più erogena del corpo. Molti però evitano di toccare una zona così delicata come il capezzolo; non mancano casi di infezioni e malattie di difficile guarigione.


Piercing al capezzolo: tipologie

Piercing al capezzolo “nipple piercing“, consiste nel forare il capezzolo, generalmente in orizzontale. Esistono particolari tipi chiamati “nipple chains“, ossia, catenelle per capezzoli, che vengono scelte con fini erotici. C’è poi il piercing multiplo: quello fatto dall’unione di due piercing, quello orizzontale e verticale.  Piercing al capezzolo ti tipo “streching del foro” è invece per chi voglia inserire sul capezzolo dei gioielli. Si tratta di un foro più grande del normale e con l’inserimento di un anello o due, o una barretta.


Piercing al capezzolo: considerazioni e consigli

Questo particolare tipo di foratura del capezzolo richiede un tempo di guarigione maggiore. Ciò, in ragione della maggiore delicatezza e sensibilità della parte del corpo.

Generalmente, il foro viene fatto per orizzontale, perché guarisce prima di quello verticale. Anche se non mancano comunque conseguenze gravi al capezzolo, come il rigetto. Che può verificarsi con più probabilità, se il foro viene fatto molto in superficie.

L'articolo prosegue subito dopo

In nessun modo, del resto, deve essere forata l’aureola e la parte contenente il grasso. In tal caso, l’incisione può provocare mastite e piaghe di difficile guarigione. Le donne che devono allattare, in particolare, sono i soggetti più esposti alle conseguenze più gravi. Se il piercing non è fatto da esperti, può perfino causare problemi di allattamento. Infine, la cura del piercing è molto importante. Quello al capezzolo, più degli altri, richiede una cura quotidiana attenta. Un piercing non curato può essere infatti facile accesso a batteri e favorire malattie.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*