Pietro D’Alì, sindaco di Misilmeri, indagato per mafia COMMENTA  

Pietro D’Alì, sindaco di Misilmeri, indagato per mafia COMMENTA  

20120706-102659.jpg

Misilmeri (Pa) – Pietro D’Aì, sindaco di Misilmeri, e Giampiero Marchese, geometra ed ex vicepresidente del consiglio comunale, sono indagati per concorso esterno in associazione mafiosa.

Secondo gli inquirenti, avrebbero consentito alle cosche di Misilmeri di infiltrarsi nella politica e nell’amministrazione comunale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*