Pilota Usa canta dopo aver ucciso un contadino afghano

Esteri

Pilota Usa canta dopo aver ucciso un contadino afghano

Wardack (Afghanistan) – La prendono alla leggera, pensano si tratti di un videogame, invece uccidono delle persone, spesso civili disarmati. Sono loro, gli esportatori (a forza di bombe) della democrazia. Il pilota statunitense di un elicottero Apache sgancia un missile contro un contadino che coltiva papaveri. Lo sappiamo tutti, dai papaveri si ricavano gli oppiacei ma questo non giustifica l’omicidio di un contadino, perché di questo stiamo parlando. Non è stato ucciso un signore della guerra, non sono stati uccisi dei belligeranti talebani. Sentir cantare “Bye bye miss american pie” fa capire quanto si possa essere disumani. Del resto, in guerra, il nemico vine disumanizzato, illudendosi, l’uomo che spara, di essere lui l’umano, il buono.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=ew12K4YHMZ8&w=420&h=315]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*