Pippa Middleton flirta con un uomo sposato

Gossip

Pippa Middleton flirta con un uomo sposato

Era prevedibile che dopo la rottura con Alex Loudon, Pippa Middleton non rimanesse così a lungo sul mercato delle singles.

Il fidanzato l’ha lasciata perché attorno a lei c’era troppo clamore e i paparazzi non le davano tregua.

Ma la damigella d’onore più sexy del reame ha trovato il modo per riappropriarsi della sua vita privata e soprattutto di guardarsi intorno conoscendo altri uomini. Da quando è tornata single, i rumors macinano flirt a non finire, ma a quanto pare l’ultimo gossip che la riguarda sarebbe da considerare vero e… scandaloso!

Pippa sta flirtando con un uomo sposato, che ha conosciuto ad una festa quando era ancora fidanzata con Loudon.

Lui sarebbe Ben Goldsmith, uomo d’affari inglese che detiene una delle più importanti join venture che si occupa di salvaguardia ambientale. Ben, classe 1980, è l’ultimo figlio del magnate Sir James Goldsmith che ha fondato un impero dell’industria farmaceutica e alimentare. Il rampollo di casa Goldsmith ha ereditato una fortuna dal padre morto, e a quanto pare non sono quella. Il papà plurimiliardario è stato un grande dongiovanni, si è sposato tre volte e ha avuto numerose amanti, con le quali ha avuto anche figli naturali. Se buon sangue non mente Ben non si è lasciato scappare la possibilità di approfondire la conoscenza con la bella Pippa e avrebbe provato a farla sua. Ben è sposato con l’ereditiera Kate Emma Rothschild dal 2003 e hanno tre bambini.

La liason con la damigella reale sarebbe rimbalzata fin nei corridoi di palazzo e scandalizzato anche la sorella, la duchessa Kate, che avrebbe messo in guardia sua sorella da una relazione così pericolosa. Secondo fonti vicine a Kate le sta chiedendo di tenersi fuori dal disastro e che la notizia ha già fatto il giro del mondo. Il ruolo di sfascia famiglie sarebbe una zavorra troppo pesante da sostenere negli ambienti reali e tutti si augurano che questa storia sia solo un’enorme bolla di sapone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...