Pippo Baudo:”La mia Catania travolta da una manata di fango”

News

Pippo Baudo:”La mia Catania travolta da una manata di fango”

Il risveglio di una Catania sgomenta, dopo le gravissime accuse rivolte ai massimi dirigenti della locale squadra travolti da una ondata di arresti per avere alterato i risultati della propria squadra attraverso tristi vicende di corruzione, è sintetizzato dalle parole di uno dei suoi cittadini più illustri, il celebre conduttore televisivo Pippo Baudo: E’ una manata di fango non solo sulla squadra, ma sulla città. Il fatto che una squadra di nobili tradizioni come la nostra sia finita in una vicenda come questa mi meraviglia e mi sgomenta: abbiamo fatto campionati di serie A dignitosissimi e ora invece…”.

Baudo ha parlato anche del presidente Antonino Pulvirenti, coinvolto in prima persona nello scandalo e da ieri posto in stato di arresto insieme ad altri componenti della dirigenza. “Certo, ho incontrato Pulvirenti qualche volta. Anche con lui abbiamo vissuto delle belle stagioni con il Catania. Occorre aspettare che certe accuse vengano documentate, dimostrate. Mandare tutti quanti all’indice prima che l’istruttoria sia completata è troppo facile.

Comunque questa è una manata di fango sulla città”.

Leggi anche