Più energia per le app gratuite COMMENTA  

Più energia per le app gratuite COMMENTA  

A tutti quanti noi piacciono le tante app gratuite che ormai ci permettono di divertirci, navigare e anche lavorare ma, è bene saperlo, tuttoq uesto ha un prezzo!

Il prezzo da pagare per la gratuità di tante applicazioni che utilizziamo nella vita di tutti i giorni è che queste app per essere gratuite hanno bisogno di essere integrate con messaggi pubblicitari che poi ne permettono lo sviluppo e il sostentamento.


Ebbene, le pubblicità fanno consumare più energia. Basti pensare che solo per scaricare la pubblicità e per i servizi di geolocalizazzione necessari a migliorare il target pubblicitario applicazioni come Angry Birds e facebook arrivano a consumare fino al 75% di energia in più!

Leggi anche

Tecnologia

Firma digitale: quante se ne possono avere

Nel nostro sistema giurisprudenziale, la firma digitale viene definita per la prima volta nel DPR 10 novembre 1997 n. 513 che disciplina la” formazione , l’archiviazione e la trasmissione di documenti con strumenti informatici e telematici”. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*