Plasma vs Lcd:come si fa a decidere COMMENTA  

Plasma vs Lcd:come si fa a decidere COMMENTA  

Migliorare la tecnologia ha reso evidenti molte differenze tra televisori al plasma e display a cristalli liquidi dai televisori obsoleti.I televisori al plasma sono noti per avere una vita più breve,per esempio,ma CNet dice che ormai dureranno purchè ci siano gli LCD-sette anni di funzionamento 24/7.Non c’è più il rischio che i fosfori  degli schermi al plasma bruciano il nitore di un’immagine nel lungo corso.Le differenze tra i due sono significative,anche se,per esempio,i televisori al plasma  utilizzano due o tre volte della potenza di un LCD.Avete una domanda?Ottenete ora online da un supporto tecnico!

Presentano differenze

Gli schermi al plasma offrono colori più ricchi,ma gli LCD offrono una maggiore risoluzione dello schermo,in modo da poter vedere più dettagli dell’immagine.Il contrasto tra luce e buio è importante per una buona risoluzione d’immagine e il plasma ha un miglior contrasto.L’LCD utilizza una retroilluminazione che filtra nelle parti nere dell’immagine:quando i fosfori in uno schermo al plasma sono bui, non c’è luce in quella parte dello schermo.I miglior televisori a LED,secondo il “Pc magazine”,sono contrari all’abbinamento di apparecchi al plasma,come ad esempio LG 47LW5600.Gli schermi al plasma consentono un campo visivo più ampio.Più lontano ci si siede davanti a uno schermo LCD,più slavata diventa l’immagine,ma gli LCD producono un’ottima immagine in piena luce.

Leggi anche: Come fare fatturazione elettronica tra privati


Dimensione

LCD stabiliscono l’uso di LED per illuminare lo schermo-diodi emettitori di luce-che offrono un profilo più sottile di qualsiasi schermo piatto,in quanto richiede solo piccoli LED per produrre luce sufficiente per vedere meglio.I televisori a LED posizionati lungo i lati hanno un’illuminazione di bordo e sono ancora più sottili:serie 8000 di televisori Samsung a bordo illuminato sono 0,9 centimetri di spessore rispetto a 1,4 pollici del Samsung 750-serie di televisori con illuminazione fluorescente.Le tv LCD a bordo illuminato non possono oscurare le parti nere dello schermo perchè sono,tuttavia,efficaci televisori LCD retroilluminati.

Leggi anche: Come funziona speaker Echo Amazon


Sorgenti video

Se si desidera guardare la televisione in 3D,i migliori  attualmente sono la serie di plasma che mostrano immagini 3D senza la distrazione delle immagini “fantasma” sullo schermo.Se si desidera un enorme  televisore per videogiochi,il plasma cattura meglio  il movimento della serie LCD,anche se le tv LCD aggiornano le immagini ai canali  120Hz o 240Hz che sono competitivi coi plasma.Se la sorgente dell’immagine ha una risoluzione inferiore a quella del televisore, nè il plasma nè l’LCD sono in grado di migliorare  la risoluzione,se la sorgente ha una risoluzione d’immagine superiore a quella impostata,alcuni dettagli vanno persi.In molti casi,questo non importa:le fonti 1080p hanno maggior risoluzione dei 1080i,ma non si può vedere la differenza su uno schermo di 40 pollici.


Prezzo

Al momento di scegliere tra le serie plasma e LCD,le variazioni tra caratteristiche e dimensioni dello schermo,rendono difficile il confronto dei prezzi tra i due.In generale,dice “Pc magazine”,il plasma costa meno dell’LCD a retroilluminazione LED con  schermi di equivalenti dimensioni e analoghe caratteristiche.La serie di LCD utilizza lampade fluorescenti che usano le tv al plasma ma meno costose,ma sono più pesanti e spesso si usano sugli LCD LED.Sotto i 40 pollici,le serie LCD sono l’unica opzione disponibile;gli LCD con retroilluminazione a LED sono l’unica serie anche con gli schermi più grandi di 65 pollici.La maggior parte della serie si vendono a metà prezzo di listino,guardatevi intorno e negoziate per ottenere l’affare migliore.

Leggi anche

PRESEPE.
Guide

Presepe fai da te: consigli

A quale periodo risale il presepe? Cosa significa la parola "presepe"? Scopriamo insieme come allestire un presepe fai da te. "Presepe" è una parola latina che significa "luogo recintato" ed è il termine per definire la rappresentazione della nascita di Gesù Cristo nella mangiatoia, circondato da Giuseppe e maria, il bue e l'asinello, i pastori e i Re Magi. La scena della nascita di Gesù è chiamata anche "Natività". La rappresentazione della nascita di Gesù ha origini antichissime e la troviamo già nelle vecchie catacombe dove i primi Cristiani si nascondevano per scappare alle persecuzioni da parte degli imperatori romani Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*