Poesia: Piccole cose

Guide

Poesia: Piccole cose

Sono trascorsi tre martedì da quando ti ho perso.
non dimenticherò mai di averti vista, stavi lì.
Sono andato al nostro solito bar, alla solita ora.
Per la seconda settimana di fila ho ordinato entrambe le nostre bevande.

Sono trascorsi nove sabati da quando ti ho perso.
La farmacia ha chiamato ieri e ha detto che il farmaco doveva essere ritirato.
Per qualche ragione ancora non me l’avevi rivelato,L’ho ritirato.

Sono stati trasmessi sette episodi di questo show che ti piace, da quando ti ho perso.
Del resto la maggior parte delle cose sul DVR erano tue.
non sono pronto a eliminarli, sono le piccole cose.
io penso non posso farlo ancora

Sono quattro giorni di paga da quando ti ho perso.

ho vagato per il parcheggio del negozio alla ricerca di uno spazio che non mi ricordasse te.

ho comprato il burro di arachidi che ti piace.
so che ti piace avere uno spuntino di mezzanotte.

E ‘il primo giorno del Ringraziamento da quando ti ho perso.
la cena con i miei genitori è stata bella, ma nessuno ha parlato di te.
Ho chiamato e cancellato il Natale con i tuoi genitori.
Hanno detto che hanno capito.

Ho fatto 22 passeggiate domenicali nel parco da quando ti ho perso.
Più di una volta i miei amici mi hanno detto che è tempo di andare avanti.
Cosa c’è di così importante nell’ andare avanti? Ho perso qualcuno che amo.
Non e ‘che posso smettere di amarti e trovare qualcun altro.

Sono una decina di mattine che mi sveglio e non ti vedo dormire.
Molte mattine ti ho guardato nel sonno.
Sei più di una qualunque persona con cui volevo passare la mia vita.
Eri un conforto, una costante, un’abitudine.

Sono passati cinque mesi da quando ho sentito che mi dicevi che mi amavi

e la memoria sta cominciando a svanire.

Non posso perderne troppa.
Sono 174 giorni, sedici ore e 21 minuti che ti ho perso.

Per lui.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...