Poeti arrabbiati

Libri

Poeti arrabbiati

Napoli – “La rabbia è un acido che può causare più danno al vaso che la contiene che a qualsiasi altra cosa sulla quale viene versata”, recita l’arguta frase di un aforista anonimo. Ebbene sì, perché di tanta rabbia è pieno il mondo; un sentimento tanto diffuso quanto potente, in grado di sovverchiare la volontà degli uomini, inducendoli ad agire in maniera impulsiva. Ma è proprio da questa emozione, tendenzialmente annoverata come negativa, che sorge l’antologia “Di tanta rabbia”, (PhotoCity Edizioni, 2011), una silloge composta da oltre ottanta poesie – tutte rigorosamente inedite – all’interno delle quali è stato richiesto agli autori di dare voce alla propria rabbia.

Contenuto

Il risultato è quindi la creazione di un’opera costituita da stili, temi e linguaggi differenti; la rabbia, come un mostro in grado di cambiare identità, assume caratteristiche e rappresentazioni diverse. Alle volte è identificata nel conflitto domestico, nel bisticcio tra coetani, ma anche in temi di matrice più profonda, come, ad esempio, la fame, la guerra, il rancore nei confronti dell’economia e del lavoro precario.

Una raccolta completa e variopinta, che da vita a un affresco raccapricciante, una grottesca composizione in cui la rabbia, quella vera, quella genuina, quella che avvelena l’animo da dentro, viene animata dalle eccelse parole dei poeti.

La presentazione

L’evento avrà luogo Sabato 10 dicembre, a Napoli, presso la libreria San Paolo di via Depretis, 62. La presentazione, che avrà inizio alle ore 11:00 , vedrà la partecipazione, oltre che degli autori, dei curatori dell’opera Enzo Langellotti e Gianluca Calvino. Interpretazione di Alessandra Troiano e Corinne Bove. Un evento caldamente consigliato a tutti gli appassionati di poesia e ai letterati alla ricerca di un’emozione. Emozione che, certamente, traspare in tutta la sua rabbiosa dolcezza dai versi poetici dell’antologia “Di tanta rabbia”.

Filippo Munaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche