Polemiche per il calendario benefico osé di Ryan Air

Voli e Trasporti

Polemiche per il calendario benefico osé di Ryan Air


Si sta diffondendo in tutta Europa, dalla Spagna all’Inghilterra e all’Italia, la polemica riguardante la recente politica di promozione pubblicitaria per i voli low cost 2012 di Ryan Air e per il nuovo calendario pubblicato a scopo benefico. Entrambi fanno uso di immagini di belle hostess, provocanti e poco vestite, che hanno determinato l’accusa di sessismo nei confronti della compagnia low cost irlandese. In Spagna l’iniziativa è partita dalle associazioni della casalinghe che accusano la Ryan Air di sessismo per il calendario osé il cui ricavato della vendita va all’associazione Debra che si occupa della lotta alla epidermolisi bollosa. Le associazioni sono risentite, nonostante la finalità benfica del calendario, per la strumentalizzazione del corpo femminile e ne chiede il ritiro. Analogamente in Inghilterra la pubblicità osé per le cosiddette “tariffe calde” è stata sottoposta all’esame dell’Autorità per gli standard degli spot pubblicitari. La Ryan Air respinge ogni addebito rivendicando il diritto delle ragazze del calendario a mostrare il proprio corpo contro l’invidia di donne brutte e organizzazioni anti-sessiste.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche