Policlinico di Bari, donna morta dopo colonscopia COMMENTA  

Policlinico di Bari, donna morta dopo colonscopia COMMENTA  

Policlinico di Bari, donna morta dopo colonscopia
Policlinico di Bari, donna morta dopo colonscopia

Entra al Policlinico di Bari per una colonscopia e muore

Sotto indagine medici e infermieri

Una donna di 77 anni, rivoltasi al Policlinico di Bari per effettuare una colonscopia, sarebbe entrata in coma e nei successivi 20 giorni avrebbe subito altri due interventi fino al decesso dichiarato. La Procura di Bari ha dunque aperto a tal proposito un’inchiesta che coinvolge nel registro degli indagati ben 32 tra infermieri e medici di quattro reparti diversi. L’accusa è quella di omicidio colposo.


Questa mattina è stato conferito l’incarico per l’autopsia al medico legale Vito Romano, al chirurgo toracico Barbara Barrettara e all’anestesista Silvio Colonna, che dovranno accertare le cause della morte e le eventuali responsabilità dei sanitari che hanno avuto in cura la donna.


Stando alla denuncia effettuata dai due figli della defunta, difesi dall’avvocato Onofrio Sisto, la loro madre, Luciana Stinchi, si sarebbe appunto ricoverata il primo ottobre nel reparto di gastroenterologia del Policlinico per un accertamento diagnostico in colonscopia, ma dopo l’esame, non si sarebbe più svegliata in seguito alla somministrazione dei sedativi.

La donna  sarebbe quindi stata intubata subendo un intervento di pneumotorace nel quale – a detta dei figli – sarebbero state lesionate le vie aeree con conseguente ed immediato ricovero in rianimazione.

L'articolo prosegue subito dopo

La donna avrebbe poi subito un ulteriore intervento toracico ed una serie di accertamenti che non ne hanno però evitato il decesso.

Leggi anche

2 Trackback & Pingback

  1. Policlinico di Bari, donna morta dopo colonscopia | Braincell
  2. Policlinico di Bari, donna morta dopo colonscopia | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*