Politiche giovanili: Provincia di Cuneo finanziata su due progetti nazionali

Attualità

Politiche giovanili: Provincia di Cuneo finanziata su due progetti nazionali

Cuneo – La Provincia di Cuneo si è classificata al primo posto nell’ambito del progetto nazionale Azione ProvincEgiovani promosso dall’Upi (Unione Province d’Italia) destinato a promuovere interventi nel settore delle politiche giovanili. La Provincia è capofila, gli altri partners sono il Comune di Sanfront, il Comune di Frabosa Sottana, l’Associazione Escolo de Sancto Lucio de Coumboscuro, sulla tematica “Dialogo intergenerazionale”. Successo anche per il finanziamento di un secondo progetto “Energia giovane” di cui Cuneo è partner con la Provincia di Asti.
Nata da un’intesa tra il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Unione delle Province d’Italia (Upi), l’iniziativa Azione ProvincEgiovani promuove interventi integrati in materia di politiche giovanili e per valorizzare strategie e politiche coordinate a favore dei giovani, in grado di coinvolgere i diversi livelli istituzionali, l’associazionismo giovanile e tutti gli attori che a vario titolo si occupano di giovani. I progetti candidati sono stati realizzati come complementari rispetto alle azioni attuate con risorse regionali in tema di politiche giovanili (Intesa Governo-Regione Piemonte del 7 ottobre 2010), come ad esempio l’offerta di momenti formativi per avvicinare ad arti e mestieri della tradizione locale, la valorizzazione della creatività e dei talenti dei giovani nelle professioni legate alla musica o ancora in tema di sviluppo dell’autoimpiego e del sostegno all’imprenditorialità giovanile (ad esempio i percorsi integrati per la Creazione d’Impresa).
“Siamo contenti di questo risultato che premia l’impegno degli uffici e di tutti coloro che credono al contributo che le Province possono apportare a tale ambito – ha detto l’assessore alle Politiche giovanili, Pietro Blengini.

Le Province svolgono, infatti, importanti funzioni strategiche a favore dei giovani, occupandosi tra l’altro di formazione professionale e politiche attive per il lavoro. Come Province interagiamo con il tessuto produttivo locale, con l’associazionismo giovanile, il terzo settore e le Università e promuoviamo una programmazione per facilitare la partecipazione giovanile. Per questo le Province rappresentano un punto di raccordo per un’azione efficace, trasversale e coordinata a favore dei giovani e delle politiche giovanili a livello locale”. “Mi congratulo anch’io per l’ottimo risultato del progetto – ha aggiunto l’assessore alla Cultura Licia Viscusi – che, con laboratori, seminari-conferenze, campagne di sensibilizzazione e spettacoli, darà un respiro ancora più ampio al Festival Terra Amata”.

1 Trackback & Pingback

  1. Politiche giovanili: Provincia di Cuneo finanziata su due progetti nazionali | Cuneo - Cerca News

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche