Poliziotta con passato a luci rosse: ha lavorato in film hard

Esteri

Poliziotta con passato a luci rosse: ha lavorato in film hard

Sabine Raymonvil, 30enne poliziotta di Miami in Florida, Stati Uniti, è salita alla ribalta della cronaca quando tutti hanno scoperto da un’emittente televisiva, la WPLG, che veniva dal mondo dei film hard, per i quali era molto apprezzata, e che probabilmente non aveva cessato la sua attività neppure quando è entrata in polizia. In America i poliziotti hanno un’ampia libertà personale nel tempo libero e fare film hard non comporta alcuna limitazione legale.

Purtroppo la giovane ha lavorato anche con Emerson Callum come patner, il quale nel 2012 è stato condannato all’ergastolo dopo che è stato ritenuto colpevole di avere drogato e stuprato diverse attrici presentatesi alle audizioni per i casting, insieme a lui è stato coindannato anche Lavont Flanders, suo cameramen e socio e pure lui poliziotto. Sabine continua a dichiarare di avere smesso di girare film 8 anni fa, quando è entrata nel corpo di polizia e quando Callum non era ancora stato dnunciato, comunque le indagini sono in corso e lei, da brava poliziotta, non può divulgare informazioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...