Polonia: Crolla Miniera, 19 Operai Intrappolati

Esteri

Polonia: Crolla Miniera, 19 Operai Intrappolati

Diciannove operai sono rimasti intrappolati per ore a 600 metri di profondità nella miniera di rame di Rudna in seguito ad una scossa di terremoto che ha causato una frana. Lo riferisce il portavoce della Kghm, società che gestisce la miniera.

Il sisma aveva interrotto le comunicazioni, rendendo impossibile ogni tipo di contatto con gli operai. La comunicazione è stata fortunatamente ripristinata così, dopo aver verificato le condizioni degli uomini, sono cominciate le operazioni di recupero: è stato scavato un tunnel parallelo per estrarre gli operai.

La miniera, in attività dal 1974, si trova nella regione Silesia, vicino al confine con Germania e Repubblica Ceca. L’azienda che la gestisce, la Kghm, è una delle più importanti nel settore dell’estrazione del rame. La Polonia ha numerose miniere, in particolare nella regione della Silesia. Non è il primo incidente che capita in una miniera polacca. Nel 2006 un’eplosione di gas causò la morte di 23 operai.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche