Pomeriggio di follia a Imola

Bologna

Pomeriggio di follia a Imola

Imola, 4 maggio.

Trapelato in ritardo l’ennesimo gesto di disperazione accaduto venerdì scorso a Imola.

Un padre oberato di debiti ha cacciato di casa la figlia adolescente perchè non era più in condizioni di mantenerla. Fattala uscire di casa l’uomo ha lasciato per ore aperto il gas dell’appartamento per ore, fino a che un condomino insospettito da quella credeva essere una fuga di gas ha individuato il vicino impazzito e gli ha strappato di mano una bombola di gas butano, con cui voleva dar corpo al piano definiivo. L’uomo, un muratore disoccupato, si e’ poi recato nel reparto di psichiatria di Sesto imolese dove e’ stato ricoverato.

La polizia lo ha denunciato, la figlia si e’ rivolta alla nonna ed ai servizi sociali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...