Pompei, muore a 16 anni durante partita al calcetto COMMENTA  

Pompei, muore a 16 anni durante partita al calcetto COMMENTA  

La partita era cominciata da pochi muniti, i giocatori avevano giusto tirato qualche calcio al pallone, quando il sedicenne Gabriele Caccavale si è avvicinato alla panchina per bere e si è sentito male. Il malore è stato fatale, visto che è morto prima che arrivassero i soccorsi. La tragedia è avvenuta nel campetto di calcio della parrocchia del Santissimo Salvatore di Pompei.


I familiari hanno accusato il personale sanitario di non avere inviato i soccorsi tempestivamente, ma questo respinge ogni accusa. Inoltre i familiari del ragazzo escludono che questi soffrisse di una patologia cardiaca, e che anzi era assolutamente sano.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*