Porno finiscono su Twitter, errore umano

Porno finiscono su Twitter, errore umano

Un incidente provocato da un errore umano ha obbligato i vertici di Twitter a scusarsi. All’origine del problema, l’inserimento di un video a luci rosse comparso su Vine, un’applicazione gratuita per iPhone che permette di creare e condividere brevi video di pochi secondi attraverso il social network. Sfuggito al controllo, un video hard è stato dunque postato di Vine finendo tra quelli in evidenza e prima che si intervenisse per cancellarla, la clip è finita al primo posto nella sezione Editor’s pick. Il video ha però suscitato molta indignazione e critiche tra gli utenti, al punto che un portavoce di Twitter si è scusato e ha dichiarato che il video è stato immediatamente rimosso.

La preoccupazione degli utenti è però legata al fatto che Vine non ha filtri per i contenuti porno, anche se vanno appositamente cercati e non compaiono nella homepage. Ma utilizzando l’hashtag #porn escono diversi risultati e il fatto che Vine sia scaricabile da tutti attraverso iTunes, preoccupa non poco.

Apple è generalmente molto rigida per quanto riguarda le applicazioni che hanno contenuti pornografici e non è escluso che possa agire in qualche modo nei confronti di Vine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...