Porno, chi li guarda è una persona migliore: ecco perché COMMENTA  

Porno, chi li guarda è una persona migliore: ecco perché COMMENTA  

I sorprendenti effetti benefici del porno, l’ultimo tabù sta crollando

Lo rivela una ricerca canadese: guardare porno rende migliori

SI FA MA NON SI DICE – Guardare film porno e forse uno degli ultimi tabù rimasti nel terzo millennio: è indubbio che l’industria della diffusione di filmati a sfondo sessuale continui a veleggiare in crescita esponenziale, ma allo stesso tempo, come molte tematiche relative al sesso, la questione resta ancora fin troppo silenziata dalle autorità e dalla morale dominante.

Leggi anche: Una sorellina? I 10 motivi per cui è la cosa più bella

Secondo la quale, tra l’altro, guardare porno è moralmente e eticamente scorretto, una perversione da combattere e nemica della buona educazione. E forse è proprio questo andare contro la morale a sancire il successo del genere nonostante gli anni, tanto che i siti dedicati al genere, se si vanno a guardare le notizie online, ormai influenzano ogni ambito della vita.

Leggi anche: Anche il “non super tifoso” viaggia per il calcio

Ma una ricerca canadese promette di fare nuova luce sul tema del collegamento tra etica e film porno

I RISULTATI – Secondo una ricerca canadese condotta presso l’università dell’Ontario e pubblicata sul Journal of Sex Research quando si pensa ai porno si è ancora molto legati ai luoghi comuni.

Sono stati quindi sottoposti circa 10 mila uomini e 14 mila donne, di diversa età ed estrazione sociale, che guardano abitualmente i film pornografici ad una serie di questionari di etica ed i risultati sono stati chiari.

L'articolo prosegue subito dopo

A dispetto delle aspettative, gli uomini non considerano le donne degli oggetti sessuali privi di una volontà decisionale nel rapporto (cosa che doveva essere conseguenza del fatto che le vedono così disinibite e lascive nei video) ma anzi credono nella parità di diritti di genere, mentre le donne appassionate di pornografia sono prevalentemente femministe che lottano per l’uguaglianza dei diritti e l’abbattimento della società patriarcale. Che il porno faccia bene al rispetto e all’integrazione? Di sicuro potrà essere un ottimo campo di studi

 

Leggi anche

Giovane muore di emorragia: l'ultimo saluto del suo amico fido Mollie
Esteri

Giovane muore di emorragia: l’ultimo saluto del suo amico fido Mollie

Un video che è diventato subito virale: Ryan Jessen, 33 anni ha un forte mal di testa ma in ospedale scopre di avere una emorragia cerebrale. Il video del suo cane, che lo sostiene e gli porge l'ultimo saluto   E' proprio vero che il cane è il migliore amico dell'uomo. E questa è una delle migliaia di dimostrazioni. Così, Ryan Jessen, un giovane di 33 anni, ha scoperto di essere sul finir della vita dopo essere stato in ospedale a causa di una terribile emicrania. Ma gli accertamenti alcuni accertamenti hanno rivelato che di emicrania non si trattava: Ryan Jessen aveva infatti Leggi tutto
About Modestino Picariello 463 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*