Portiere diventa rapinatore, messo in fuga dalla condomina

Cronaca

Portiere diventa rapinatore, messo in fuga dalla condomina

Era un portiere gentile e disponibile. Ma a quanto pare aveva una doppia vita e, tolti i panni del portiere, diventava un rapinatore: accade a Bari, dove l’uomo, Sabino Lopez, un 46enne, ha deciso di rapinare proprio una condomina nello stabile accanto a quello in cui lavorava, una signora barese di 62 anni, mentre rincasava. L’ha attesa sul pianerottolo di casa, a volto coperto e armato di una pistola calibro 38 per cercare di sottrarle soldi e preziosi. Ma la tentata rapina, ripresa dalle telecamere di sorveglianza poste all’interno del palazzo, non è finita bene: l’uomo ha spintonato la 62enne cercando di rapinarla ma la donna ha reagito attaccandolo e avventandosi sulla pistola puntata contro di lei, costringendolo alla fuga.

Le riprese mostrano quanto avvenuto in via Argiro, nel quartiere Miurai e hanno permesso di identificare e arrestare il portiere-rapinatore: nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato 5000 euro in contanti e 3 orologi Rolex del valore di 15mila euro, oltre ad abiti, guanti e passamontagna utilizzati per compiere le rapine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche