Possesso degli immobili COMMENTA  

Possesso degli immobili COMMENTA  

Il presupposto applicativo dell’Imu e lo stesso dell’Ici: il possesso di immobili, compresa
l’abitazione principale e le pertinenze della stessa. L’articolo 13, comma 2, seconda parte, del Dl
201/2011 precisa che per abitazione principale si intende l’immobile, iscritto o iscrivibile nel
catasto edilizio urbano come unica unita immobiliare, nel quale il possessore dimora abitualmente
e risiede anagraficamente, mentre per pertinenze dell’abitazione principale si intendono
esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, nella misura
massima di un’unita pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se
iscritte in catasto unitamente all’unita ad uso abitativo. Anche i criteri per il calcolo della base
imponibile dell’Imu sono gli stessi dell’Ici, atteso che il comma 3 del summenzionato articolo
13 richiama proprio le disposizioni di riferimento di quest’ultima imposta (articolo 5, commi
1, 3, 5 e 6 del Dlgs 504/1992), salvo prevedere, poi, al comma successivo, specifici moltiplicatori
da applicare per la determinazione della base imponibile ai fini dell’Imu.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*