Poste italiane: assunzioni per front end e promotori finanziari COMMENTA  

Poste italiane: assunzioni per front end e promotori finanziari COMMENTA  

Candidatura Poste Italiane
Candidatura Poste Italiane

Poste Italiane offre nuovi posti di lavoro. Requisiti minimi per le posizioni di Front End e Promoter Finanziari. Candidature in tutta Italia.

Poste Italiane offre nuovi posti di lavoro. Le posizioni ricercate sono quelle di Front End Promotori Finanziari. Il termine per le candidature è fine Settembre per chi cerca la posizione di Front End fine Ottobre per le figure di Promotori Finanziari. Non ci sono limiti regionali, le posizioni sono aperte in tutte le regioni.


Si cercano Promotori Finanziari Senior, per i quali è richiesta un’esperienza di almeno tre anni nel settore. I promotori finanziari senior. La figura di Promotore Finanziario Senior svolgerà attività di vendita e consulenza dei prodotti e servizi offerti da Poste Italiane. Dovrà assicurare la clientela di Poste Italiane, in un’ottica di sviluppo e fidelizzazione. L’azienda porrà obiettivi di budget dell’unità produttiva che il promoter finanziario dovrà raggiungere.


Proprio per l’importanza e la precisione di questo lavoro vengono richiesti determinati requisiti: la triennale esperienza, un diploma e/o una laurea in ambito economico, l’iscrizione all’Albo dei Promotori Finanziari, l’iscrizione sezione E del RUI (IVASS) e la conoscenza dei mercati e degli strumenti finanziari. I candidati selezionati per questa posizione avranno un contratto a tempo indeterminato.


L’altra posizione offerta da Poste Italiane è quella del Font End. La sede di lavoro, in questo caso, è Firenze Bari. Anche questa figura si occuperà di vendita e promozione di servizi offerti dalla compagnia ma non è richiesta esperienza.

L'articolo prosegue subito dopo

Fondamentale per candidarsi per questa posizione è la conoscenza scritta e parlata della lingua inglese e un diploma di scuola superiore quinquennale con voto minimo di 70/100. Il contratto offerto è a tempo determinato per la durata di tre mesi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*