Posticipo Prima Divisione: il Siracusa torna al comando

Calcio

Posticipo Prima Divisione: il Siracusa torna al comando

Blitz in piena regola per il Siracusa che sbanca il Mecchia di Portogruaro dove i granata non perdevano dalla prima giornata e piazzano una zampata forse determinante in ottica promozione. La squadra di Sottil, al decimo risultato utile consecutivo, infatti riconquista il primato in classifica ai danni del Trapani ed ora la coppia di testa scappa staccando di quattro e cinque punti le immediate inseguitrici, tutte sconfitte. Agli aretusei, tra le cui fila ha esordito dall’inizio il neo-acquisto Coda, basta un vero tiro in porta in 90’, il rasoterra con cui al 75’ Longoni, entrato da un quarto d’ora, finalizza al meglio un’azione di contropiede rifinita da Zizzari: premiate quindi le scelte di Sottil visto che entrambi i giocatori erano entrati dalla panchina. Atroce beffa per i giovani di Rastelli cui non è bastato condurre il gioco per la quasi totalità dell’incontro pur su un campo ghiacciato ed insidiosissimo: ottima la copertura delle fasce laterali dei veneti al cospetto di un avversario non in serata di grande vena soprattutto negli esterni d’attacco, Pepe e Montalto, preferito dall’inizio proprio a Longoni, costretti sulla difensiva dalla spinta costante dei terzini del Porto.

Bravi a far fruttare la superiorità numerica in mezzo al campo i giocatori del Portogruaro hanno però avuto il torto di non sfruttare le occasioni create, nel primo tempo un colpo di testa di Fedi di un soffio alto e nella ripresa un incredibile errore di Pondaco che non è riuscito ad appoggiare in rete a porta vuota.

Poi è stato Paolo Baiocco a salire in cattedra dicendo di no ad una punizione di Cunico e ad una insidiosa conclusione di Corazza. Poi la beffa finale cui il Portogruaro ha provato a reagire prontamente ma il pareggio di è stato giustamente annullato per posizione di fuorigioco. Per il Siracusa tre punti d’oro ed un gran bel segnale.

Portogruaro-Siracusa 0-1

Marcatore: 76′ Longoni

Portogruaro: Bavena; Lunati (82’ Moras), Regno, Fedi, Radi, Pondaco; Coppola (88’ Herzan), Cunico, Liccardo (79’ Luppi); Corazza, De Sena. (Mion, Bognanni, Balbuit, Santandrea). All.: M. Rastelli.

Siracusa: P. Baiocco; Lucenti, Moi, Fernandez, Capocchiano; Spinelli, Giordano; Pepe (59’ Longoni), Mancosu (82’ Pippa), Montalto (65’ Zizzari); Coda. (Fornoni, Ignoffo, L. Calabrese, Bongiovanni). All.: A. Sottil.

Arbitro: Manganiello (Pinerolo)

Ammoniti: Cunico e Corazza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...