Posticipo Prima Divisione: la Ternana sbanca Benevento e vola verso la B

Calcio

Posticipo Prima Divisione: la Ternana sbanca Benevento e vola verso la B

Continua il singolare parallelo tra i gironi A e B della Prima Divisione. Così dopo il tentativo di fuga del Trapani, scappato a +6 sul Siracusa, pure il girone A sembra poter designare con largo anticipo il nome della squadra destinata alla promozione diretta: è la Ternana, che nell’atteso posticipo della 23° giornata sbanca con autorità il Vigorito di Benevento distanziando il Taranto, bloccato domenica dal Carpi ed ora distante proprio cinque punti, destinati probabilmente ad aumentare già in settimana vista la possibile nuova penalizzazione che potrebbe gravare sugli jonici se non verranno pagati gli stipendi del terzo trimestre 2011. Guai seri invece per i giallorossi, alla seconda sconfitta consecutiva della gestione Imbriani: la squadra non perde molto terreno in chiave playoff ma conferma la propria inferiorità rispetto agli umbri, che però in estate erano stati ripescati, l’esatto opposto del mercato grandi firme operato dalle streghe.

La partita è stata condizionata dall’espulsione-lampo di Piergraziano Gori, il portiere del Benevento cacciato dopo appena un minuto per un fallo su Litteri lanciato a rete. Nolè trasforma il rigore battendo Mancinelli, entrato per Kanoutè, e per il Benevento la gara si fa in salita. Eppure la squadra reagisce assestandosi in un inedito 4-3-2 in luogo del consueto 4-4-1: pressing e determinazione animano i giallorossi ed al 15’ Altinier sfiora il pareggio (traversa) ma dopo quel pericolo la difesa della Ternana, la migliore del girone, si compatta e non concede ulteriori occasioni eccetto un tiro dalla distanza di Frascatore, recriminando anzi un rigore ad inizio ripresa per un fallo di Rajcic sullo stesso Litteri. La partita si chiude al 18’ quando Cris Miglietta gira a rete in perfetta solitudine un cross dalla destra di Pedrelli. Di fatto l’ultima mezz’ora si gioca per onor di firma e le espulsioni di Gotti e Sy servono solo per i tabellini: il pubblico del Vigorito contesta. Anche quest’anno non resta che sperare negli “odiati” playoff. Quelli che la Ternana pare destinata ad evitare.

Benevento-Ternana 0-2

Marcatori: 2′ rig. Nolè; 64′ Miglietta

Benevento: Gori; D’Anna, Siniscalchi, Pedrelli, Frascatore; Rajcic, De Vezze, La Camera (67′ Montini); Pintori (59′ Sy), Altinier, Kanoute (1′ Mancinelli). (Anaclerio, Signorini, Luisi, Cia). All.ri: C. Imbriani- J. Martinez.

Ternana: Ambrosi; Ferraro, Pisacane, De Giosa; Fazio, Cejas, Miglietta, Gotti; Nolè (60′ Giacomelli), Litteri (87′ Chianello), Danti (64′ Sinigaglia). (Virgili, Camillini, Arrigoni, Della Penna, Sinigaglia). All.: D. Toscano (squalificato: in panchina M. Napoli).

Arbitro: Abbattista (Molfetta)

Ammoniti: La Camera, Gotti, Cejas e Rajcic.

Espulso: Gori al 1′ per gioco non regolamentare, Gotti al 78′ per doppia ammonizione e Sy all’89’ per gioco violento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...