Postini cercasi: le candidature entro il 19 settembre su PosteItaliane.it COMMENTA  

Postini cercasi: le candidature entro il 19 settembre su PosteItaliane.it COMMENTA  

Postini cercasi: le candidature entro il 19 settembre su PosteItaliane.it
Postini cercasi: le candidature entro il 19 settembre su PosteItaliane.it

Postini cercasi:Poste Italiane è alla ricerca di personale per le sedi di tutta Italia. Giovani diplomati o laureati che sappiano guidare lo scooter.

Postini cercasi in tutte le città d’Italia. Poste Italiane è alla ricerca di Portalettere per il periodo di autunno-inverno in arrivo. Secondo il piano assunzioni 2015/2020 infatti, era previsto un inserimento di oltre ottomila figure. Allo stato attuale, vengono ricercati postini che abbiano come titolo di studio o il Diploma di scuola media superiore o la Laurea. Non sono richieste pregresse esperienze né vi sono vincoli d’età, nonostante Poste Italiane prediliga sempre i candidati più giovani. Coloro che si candidano dovranno però dimostrare di saper utilizzare il mezzo aziendale, ovvero uno scooter Piaggio 125 cc. Questo è forse il requisito che potrebbe essere più difficoltoso per chi non è capace a guidare uno scooter di media cilindrata.


Ai candidati selezionati, verranno somministrati dei contratti a tempo determinato di 3-4 mesi. Per potersi candidare è necessario collegarsi al sito web aziendale dove sono elencate tutte le città dove la figura è ricercata. Al momento della candidatura, che dovrà essere fatta entro il 19 settembre 2016, è possibile selezionare la città in cui si preferisce lavorare. Le sedi infatti sono in tutta Italia. Le regioni interessate sono Sardegna, Puglia, Basilicata, Veneto, Trentino, Molise, Lombardia. In ogni regione sono diverse le città in cui le posizioni sono aperte.


Coloro che si candideranno a far parte del team di Poste Italiane, dovranno superare alcune prove. Infatti, non è sufficiente inviare il proprio curriculum tramite la sezione Lavora con noi per poter essere selezionati.

Coloro che risulteranno idonei a seguito della valutazione del cv, affronteranno tre fasi. Inizialmente un addetto alle Risorse Umane contatterà gli idonei tramite una telefonata.

L'articolo prosegue subito dopo

In seguito, tramite mail, verrà inviato un test attitudinale da compilare on line. Tale test di recruiting verrà somministrato dalla Società Giunti OS. Una volta eseguito il test attitudinale, i candidati ritenuti idonei verranno contatti per il colloquio conoscitivo e la prova pratica. Quest’ultima riguarda la guida dell’automezzo aziendale fornito di carico postale. La prova pratica è una simulazione di un momento lavorativo a tutti gli effetti.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*