Posto di mare più vicino a Torino
Posto di mare più vicino a Torino
Vacanze

Posto di mare più vicino a Torino

mare

Il mare più vicino a Torino è quello della Liguria. Intorno a Savona e a Genova ci sono spiagge molto belle e veloci da raggiungere.

L’estate, si sa, è sinonimo di mare. Non tutti però hanno la fortuna di avere una spiaggia a pochi minuti da casa. Se abiti a Torino e cerchi una località di mare abbastanza vicina, raggiungibile in solo un paio d’ore di auto, le spiagge in Liguria sono sicuramente la scelta migliore. Ecco alcune dritte su alcuni piccoli angoli di paradiso da visitare assolutamente: per la prossima gita fuori porta saprai già dove andare!

Il mare di Savona

Il posto di mare più vicino a Torino è senza dubbio Savona, città balneare facilmente raggiungibile in treno o in macchina con l’autostrada. Il percorso, per di più, è davvero a prova di errore: per arrivare a Savona da Torino dovrai semplicemente imboccare la A6/E717 e poi la SP29 fino a destinazione. Se non trovi traffico potrai arrivare in meno di due ore, quindi è una meta perfetta anche se hai a disposizione soltanto una giornata.

Savona è il terzo comune della regione per popolazione e la sua area conurbata comprende i comuni limitrofi di Albisola Marina, Albisola Superiore, Quiliano e Vado Ligure, per un totale di circa 94.000 abitanti.

La città di Savona è decisamente incantevole ed è dotata di un ampio porto, sede di traffici marittimi molto importanti. Il mare è discreto e le spiagge sono pulite e ben tenute; numerosi sono gli stabilimenti balneari e i locali dove si possono consumare velocemente i pasti nelle pause, quando non si nuota o si prende il sole. Però vale davvero la pena di uscire dalla città vera e propria e di addentrarsi nelle piccole baie che la circondano, ancora più ricche di fascino.

La Baia delle Sirene

A poca distanza da Savona, subito dopo Vado Ligure, si trova la Baia delle Sirene. Si tratta di una bellissima spiaggia all’interno del Parco Naturale Regionale di Bergeggi: dalla riva si può vedere l’isoletta che dà il nome al parco. La caratteristica che rende imperdibile questa spiaggia è il colore del suo mare, un blu limpidissimo, e della spiaggia, costellata di sassolini neri. Complice anche lo sfondo del verde della costa, la Baia delle Sirene è una splendida cornice in cui trascorrere una giornata di relax immersi nella natura a soli 150 km da Torino.

La Baia dei Saraceni

Ancora un po’ più a sud, nei pressi di Finale Ligure, si trova la Baia dei Saraceni, una spiaggetta incastonata tra le montagne che si spingono fino a ridosso del mare.

Il riferimento ai Saraceni è dovuto alla presenza di una torre saracena in cima al promontorio, un luogo da visitare assolutamente per lo splendido panorama di cui si può godere: si può raggiungere la torre direttamente dalla spiaggia con una breve passeggiata. Inoltre dalla Baia è possibile raggiungere Punta Crena, una spiaggetta accessibile solo via mare. Non è indispensabile avere a disposizione una barca: basterà una nuotata per arrivare in questa piccola e appartata spiaggia.

Una guida pratica alla scoperta della riviera, Il mare segreto della Liguria illustra i luoghi più belli e nascosti della regione, dai posti più conosciuti a quelli meno noti. Con indicazioni utili ad ogni itinerario, il volume descrive le bellezze della regione a 360 gradi e fornisce suggerimenti sui posti da visitare e scoprire.

Il mare di Genova

Sempre in Liguria, in poco più di due ore da Torino è possibile raggiungere la zona di Genova. La città presenta molte attrattive, dal centro storico al famosissimo acquario che affascinerà sicuramente non solo i più piccoli ma anche gli adulti.

Inoltre intorno a Genova ci sono diverse spiaggette suggestive: basterà spostarsi leggermente per incontrare splendide località, come Camogli e Portofino. Una piccola accortezza: se decidi di visitare Portofino ti conviene lasciare l’auto un po’ più lontano e proseguire con i mezzi pubblici… Dato che si tratta di una meta di lusso, il costo dei parcheggi è davvero proibitivo!

Tra le località più belle in questa zona c’è proprio Portofino, un paesino davvero incantevole e caratteristico. Nei dintorni si trovano spiaggette molto romantiche, come la Baia di Cannone e la Baia del Silenzio. Inoltre potrai gustare un aperitivo ammirando il porto di Portofino, sempre pieno di yacht e imbarcazioni di lusso. Un’altra meta da non lasciarsi scappare è San Fruttuoso, una spiaggetta raggiungibile via mare da Camogli. Dopo un breve tragitto in battello ti troverai in una baia piccola e raccolta, in cui la spiaggia è dominata da un antico monastero. Ma attenzione: la spiaggia è molto piccola e si riempie in fretta!

Andare al mare in treno

Un’alternativa interessante è andare al mare in treno: sia Genova che Savona sono ben collegate a Torino dalle vie ferroviarie.

Il tragitto dura poco più di due ore e il biglietto è abbastanza economico; inoltre non dovrai preoccuparti del traffico o di trovare parcheggio, problemi che purtroppo nei weekend estivi è ben difficile evitare. Inoltre si tratta di una scelta decisamente eco-friendly: un motivo in più per lasciare a casa l’auto e godersi una splendida giornata di sole e di mare. Insomma, non ti resta che preparare costume e crema solare e partire alla scoperta della Liguria!

Cinque Terre e il Golfo dei Poeti è una guida alla scoperta delle Cinque Terre che alterna descrizioni dei luoghi a curiosità e suggerimenti su attività ed escursioni da fare in vacanza. Per visitare in completa autonomia i paesaggi più belli del territorio e scoprire luoghi nascosti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche