Potrebbe essere M’Vila il grande acquisto di Moratti a gennaio COMMENTA  

Potrebbe essere M’Vila il grande acquisto di Moratti a gennaio COMMENTA  

Le notizie provenienti dal Brasile, ove la situazione riguardante Juan Jesus si fa sempre più confusa, non avranno certo fatto piacere alla tifoseria interista, che dal mercato di gennaio si aspetta quei rinforzi in grado di far soffiare un vento più robusto sulle vele della riscossa nerazzurra.

Leggi anche: Inter, esonero di de Boer: 24 allenatori in 22 anni

Un giocatore dato ormai per certo, e che calzava perfettamente nella strategia societaria tesa a rinnovare la rosa puntando su giovani gioielli da far crescere velocemente, sembra ormai non solo sfumato, ma viene dato come possibile acquisto degli eterni rivali del Milan, cosa che non può che suonare beffarda alle orecchie dei tifosi interisti.

Leggi anche: Icardi libro: cosa ha scritto contro i tifosi?

Che però potrebbero rifarsi presto la bocca, visto che dalla Francia arrivano notizie di un deciso interessamento dell’Inter per Yann M’Vila, possente centrale di centrocampo del Rennes e della Nazionale transalpina che è nelle mire di molte squadre europee di prima fascia.

Giocatore di grande rendimento e molto forte dal punto di vista fisico, M’Vila potrebbe risolvere non pochi problemi in mezzo al campo e dare a Ranieri quella copertura alla difesa che è mancata in più di una occasione.

L'articolo prosegue subito dopo

Il costo di una operazione di questo genere, è molto elevato, ma in considerazione della giovane età di M’Vila e del fatto che siamo in presenza di un giocatore già affermato e del quale si conoscono bene pregi e difetti, potrebbe spingere i vertici societari ad accelerare i tempi di una operazione non facile, ma dalla indubbia valenza tecnica. Non bisogna dimenticare, infatti, che il centrocampo interista, in questa prima parte della stagione, ha dato non pochi problemi, causati dall’età e dal conseguente logorio di giocatore come Zanetti, Stankovic e Cambiasso e dagli infortuni di uno Snejider sul quale sembra sempre più difficile fare affidamento e che potrebbe a questo punto rientrare in qualche complessa operazione di mercato tesa a procacciare contante da reinvestire. Magari proprio su M’Vila…

Yann M
Yann M'Vila

Leggi anche

Il presidente del Coni Giovanni Malagò
Sport

Calcio. Coni taglia contributi a Figc, -4,5 mln

Coni taglia contributi a Figc, -4,5 mln   Ammonta a 4,5 milioni di euro il taglio che il CONI ha deciso per contributi annuali alla Figc. Da 37,5 mln, si passa a 33 per l'anno 2017. E' quanto si é appreso al termine della riunione sui contributi che il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha tenuto oggi con i presidenti federali. Su 44 federazioni coinvolte, l'unica a presentare segno meno è proprio la Figc. Per altre 13 contributi invariati, mentre 30 ottengono un aumento. Tra queste, le più premiate sono quelle che hanno portato maggiori risultati a livello olimpico: nuoto, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*