Pozzo di Thor: la spettacolare bocca dell'inferno in Oregon - Notizie.it
Pozzo di Thor: la spettacolare bocca dell’inferno in Oregon
Viaggi

Pozzo di Thor: la spettacolare bocca dell’inferno in Oregon

pozzo

Pozzo di Thor è una depressione unica e naturale. E' definita e conosciuta come "la bocca dell'inferno". Scopriamo questo fenomeno unico dell'oceano Pacifico. A cosa condurrà questa misteriosa porta?

Pozzo di Thor

Il pozzo di Thor o “porta dell’inferno” è un cratere dagli incredibili giochi d’acqua. Per alcuni rappresenta la porta per il mondo sottomarino. All’interno di questo cratere defluisce l’acqua del mare e crea spruzzi e balletti d’acqua. Per poter godere al massimo di questo spettacolo ci deve esse l’alta marea. In questo modo la depressione appare come un grande buco nel mare.

pozzo

E’ conosciuto negli Stati Uniti come la “valvola di sfogo del Pacifico”. In realtà il pozzo è una cavità nella roccia che permette lo sfogo dell’acqua del Pacifico sulla costa. La profondità è di 6 metri. Se il mare è in tempesta la forza di risucchio dell’acqua ucciderebbe chiunque ci cadesse dentro. Le giornate migliori per assistere ai giochi d’acqua sono quelle temporalesche. Se volete però capire bene il meccanismo è meglio la bassa marea. Si pensa che il pozzo sia stato creato dal martello potente del Dio Thor.

Vista la conformazione delle rocce intorno al cratere non è mai consigliabile avvicinarsi. L’impetuosità del mare improvvisamente può creare delle onde potenti che spazzano via tutto.

Dove si trova

Si trova a Cape Perpetua sulla costa dell’Oregon. Questa zona è una riserva naturale la Siuslaw National Forest. Il punto più alto della Coast Range dell’Oregon alto 1249 metri si trova in questa riserva il Marys Peak. In quest’area troviamo 30 laghi, fiumi, torrenti e rive marine. All’interno della foresta ci sono tre aree naturali: Cummins Creek Wilderness, Drift Creek Wilderness e Rock Creek. Il pozzo è la zona più pericolosa quindi, se qualcuno vuole fare qualcosa, si consiglia il trekking, equitazione, mountain bike. In questo luogo la natura si può vivere appieno. Vicino al pozzo di Thorn un altro spettacolo è la Devil’s Churn una fenditura nella costa in cui si insinuano le onde.

Scopriamo i dintorni

L’Oregon come destinazione degli Stati Uniti è meno caotica di Los Angeles e San Francisco ma molto bella.

Questa costa del Pacifico ha come città principale Portland.

pozzo

Da Portland lungo la Pacific Highway si può partire per un viaggio lungo la costa Ovest degli Usa. Questa è una delle strade più incantevoli al mondo. Troviamo un parco naturale: l’Oregon Dunes Recreation Area. E’ caratterizzato da dune di sabbia come il deserto del Sahara ma con una vegetazione marittima e rigogliosa. Troviamo poi Coos Bay che attraversa fiumi e laghi fino alla città di Bandon. La città è caratterizzata da faraglioni che si stagliano verso il mare. Verso la parte finale dell’Oregon troviamo foreste di sequoie e baie rocciose.

Oregon

E’ uno stato federato degli Stati Uniti d’America. E’ situato nella regione del Pacifico nord-occidentale. Confina a nord con Washington, a sud con la California, ad est con l’Idaho ed a ovest con l’Oceano Pacifico. E’ uno dei tre stati degli Stati Uniti ad avere una costa sull’Oceano Pacifico.

Fu abitato da molte tribù indigene prima dell’arrivo dei commercianti ed esploratori occidentali. L’Oregon è suddiviso in 6 aree geografiche omogenee. La regione del Gran Bacino, altopiano del fiume Columbia, i monti Klamath, le Cascade Range, la valle del Willamette e le catene montuose. La città più popolosa è Portland con 2,5 milioni di abitanti. Lo stato mantiene la pena di morte con iniezione letale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Guida a sinistra
Viaggi

Come si guida a Londra

di Notizie

Nel Regno Unito e nei paesi del Commonwelth si guida a sinistra. Ecco le origini della guida a sinistra e alcuni consigli per guidare “contromano”.