Precauzioni da bagnante

Attualità

Precauzioni da bagnante

Quando arrivano i primi caldi è usanza trascorrere qualche pomeriggio al lago o al mare oppure in prossimità di grandi fiumi. Non solo ci si rilassa sotto l’ombrellone, ma si entra in acqua per un bagno rinfrescante, magari con bambini.

Attenzione però sia alle indicazioni sulla sicurezza delle acque, sia anche a quella propria, fisica. Al di là del classico tempo che dovrebbe trascorrere tra un pranzo e un bagno rinfrescante, sono anche altre le precauzioni da prendere, prima fra tutte quelle di proteggere la pelle propria e dei piccoli, con della crema protettiva che abbia caratteristiche di resistenza all’acqua. Infatti quando si è in acqua, questa funge da specchio e riflette i raggi solari. Anche se non ci si rende pienamente conto, il rischio scottatura è sempre ben presente.

In secondo luogo è bene sincerarsi delle condizioni delle acque in cui si vorrebbe entrare: non tutte sono balneabili e soprattutto per chi è particolarmente soggetto ad allergie potrebbe creare dei problemi un bagno in acqua non balneabile, sia a livello estetico (pruriti, arrossamenti), che intestinali o gastrici.

Attenzione quindi, affinchè un bel bagno rinfrescante non si concluda…in ospedale.

ago 14, 2013 - 12:45

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...