Prelato si dichiara gay, la Santa Sede: deve lasciare incarichi COMMENTA  

Prelato si dichiara gay, la Santa Sede: deve lasciare incarichi COMMENTA  

Ha dichiarato apertamente la sua omosessualità alle pagine del  Newsweek e del Corriere della Sera, aggiungendo per di più di avere un compagno. Il prelato polacco Krzysztof Olaf Charamsa, 43 anni, che ricopre la carica di segretario aggiunto della Commissione teologica internazionale vaticana e ufficiale della Congregazione per la dottrina della fede, per queste sue dichiarazioni dovrà abbandonare ogni incarico presso il Vaticano.


Lo ha detto padre Federico Lombardi, portavoce della Santa Sede. Charamasa si era pronunciato a favore dell’amore omosessuale, considerato alla stregua di un amore familiare, affermando che “una coppia di lesbiche o di omosessuali deve poter dire alla Chiesa: noi ci amiamo secondo la nostra natura e questo bene del nostro amore lo offriamo agli altri”.


Il prelato ha poi reagito così alla notizia della rimozione dei suoi incarichi da parte della Santa Sede. “Mi rimetto alla volontà di Dio, cercherò un lavoro”.

Il suo coming out è dedicato ai numerosi sacerdoti gay che non hanno la forza di uscire allo scoperto come invece ha fatto lui.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Prelato si dichiara gay, la Santa Sede: deve lasciare incarichi | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*