Premio Letterario Chianti, XXV edizione COMMENTA  

Premio Letterario Chianti, XXV edizione COMMENTA  

Castellina in Chianti –  Avrà luogo oggi, sabato 21 gennaio 2012, la presentazione ufficiale della XXV edizione del Premio Letterario Chianti. L’evento, in programma alle ore 16:00 presso la Casa dei Progetti, è anche un’occasione d’aggregazione sociale oltre che un omaggio al Premio che, tra l’altro, è stato inserito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali tra quelle di rilievo nazionale.


I cinque finalisti

Tra le oltre ottanta opere pervenute, sono cinque quelle che avranno accesso alla fase finale del Premio: “Le quercie non fanno limoni”, (Garzanti, 2010), di Cosimo Calamini; “Sotto cieli noncuranti”, (Feltrinelli, 2010), di Benedetta Cibrario; “Cielo e terra”, (Pironti, 2010), di Paolo De Luca, “Non ti voglio più vicino” (Frassinelli, 2010), di Barbara Garlaschelli e “Non tutti i bastardi sono di Vienna”, (Sellerio, 2010), di Andrea Molesini. Le cinque opere saranno successivamente sottoposte a insidacabile giudizio della giuria, composta da lettori-cittadini chiantigiani iscritti presso le rispettive biblioteche comunali. La cerimonia di premiazione finale avverrà nel mese di maggio.


Il Premio

Fondato nel 1987 e inserito tra le Attività Culturali di rilievo nazione, il Premio Letterario Chianti è oggi uno dei più prestigiosi e noti a livello nazionale. Non di poco conto la ricercata partecipazione cittadina all’evento, volta a una più ampia consapevolezza letteraria e culturale. Non si tratta di un evento fine a se stesso, ma di un progetto molto più ampio, annualmente concretizzato a beneficio della cultura. Per maggiori informazioni o aggiornamenti, visitare il sito web www.stazionediposta.it.


Filippo Munaro

 

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*