Premio Letterario Giacomo Massoli: “Un secondo, una vita” - Notizie.it
Premio Letterario Giacomo Massoli: “Un secondo, una vita”
Cultura

Premio Letterario Giacomo Massoli: “Un secondo, una vita”

aci

L’ Automobile Club di Prato (http://www.prato.aci.it/) bandisce il premio letterario “Giacomo Massoli: Un secondo, una vita”. Nel comunicato stampa diffuso dagli organizzatori si legge: «Il Premio nasce all’insegna del Progetto nazionale “TrasportACI Sicuri” ed ha come oggetto la sicurezza stradale, con particolare riferimento al mondo dell’infanzia e della giovinezza. Quest’anno ha il sottotitolo “Un secondo, una vita” e parte dalla seguente riflessione: “Se il tempo si fosse fermato un istante prima dell’incidente… Giacomo era un giovane non ancora ventunenne, di quelli che non credi possano mai morire: forte, con un carattere aperto e cordiale, amante della vita, capace di dare tutto per l’amicizia: il classico bravo ragazzo di sani principi. Fa male l’idea di non vederlo più ridere e farci ridere, di non poterlo riabbracciare. Fa male sapere che non esisterà mai più il “suo” futuro. Ora è il tempo delle frasi: “Lui è morto, resterà sempre con noi”, “Vogliamo ricordarlo ancora vivo e col suo splendido sorriso”. Ora è di nuovo il tempo delle luci che si spengono sulle ingiustizie, delle voci che si placano per l’impotenza, dei silenzi che gridano per il dolore.

Ora è di nuovo il tempo delle luci che si spengono per l’inizio di una nuova notte i cui altri ragazzi moriranno per l’irresponsabilità altrui”. Si può partecipare anche con lavori a più mani. I testi devono essere inediti ed in tema, causa esclusione dal concorso. I concorrenti si assumono automaticamente la responsabilità della paternità dei testi: Aci non risponde di eventuali plagi, come di partecipazioni effettuate contro la volontà degli autori e di tutto quanto non rientra nelle proprie competenze qui specificate. I testi non devono presentare elementi razzisti, pornografici, blasfemi o l’incitamento all’odio, alla violenza, alla discriminazione di ciascun tipo. Gli elaborati dovranno essere esclusivamente racconti e poesie, sotto qualsiasi forma. Sono quindi esclusi saggi, temi, relazioni, immagini, video, audio. Con la partecipazione al concorso, i concorrenti autorizzano la pubblicazione delle opere. Nulla sarà dovuto agli autori da parte degli Enti banditori del concorso.
Il Premio è articolato in 4 sezioni:
a.

Poesia in lingua italiana (per giovani fino a 21 anni)
b. Racconto in lingua italiana (per giovani fino a 21 anni)
c. Poesia in lingua italiana (per persone sopra 21 anni)
d. Racconto in lingua italiana (per persone sopra 21 anni). »

Insomma si tratta di una importante occasione, a cui sicuramente gli amanti della scrittura aderiranno con le loro opere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche