Premio Sergio Endrigo 2012

Musica

Premio Sergio Endrigo 2012

Non Ci vuole un fiore per raccontare di Sergio Endrigo: lui era molto più di un tavolo, un legno e un albero.

Sfuggente come Marianne, impaurito come La tigre e diligente come Il bambino di gesso, il cantautore dalle Mani bucate viene ricordato in un concorso nazionale organizzato dal comune di Milano. Ci saranno talenti in grado di omaggiarlo degnamente?

Il concorso è aperto a tutti i cantautori residenti in Italia, sia in gruppo che singoli, ambosessi, iscritti alla SIAE. Dovranno portare un brano inedito e spedirlo entro e non oltre il 15 Luglio 2012. Consultando il sito www.premiosergioendrigo.it vi sono maggiori informazioni dettagliate.

“C’è gente che ama mille cose. E si perde per le strade del mondo.”

(Sergio Endrigo)

Erika Mennella

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche