Prendersi cura delle piante di limoncella COMMENTA  

Prendersi cura delle piante di limoncella COMMENTA  

La limoncella è una pianta da giardino molto nota nel Sud America, mentre nel nord viene coltivata in vaso. Le foglie hanno la profumazione e il sapore del limone  e vengono utilizzate nei profumi, nel potpurri, nelle tisane e nella cucina.


Condizioni climatiche

La limoncella è un’erba amante del sole e cresce bene in pieno sole nelle regioni temperate. Nei climi caldi e secchi, tuttavia, un po’ di ombra nel pomeriggio protegge la pianta dal seccare.


La limoncella muore con le gelate ma germoglia di nuovo in primavera con il caldo. Un gelo troppo intenso uccide la pianta. Nel climi più freddi la pianta può essere coltivata in vaso e messa al chiuso per l’inverno.


Acqua e fertilizzante

Alla limoncella piace il terreno ricco e ben drenato. Fertilizzate leggermente il terreno con un fertilizzante bilanciato e rilascio lento, una volta al mese da inizio primavera ad autunno inoltrato. La pianta preferisce restare asciutta tra un’innaffiatura e l’altra e non sopporta di avere le radici troppo bagnate.

L'articolo prosegue subito dopo


Cura per l’inverno

Prima dell’arrivo delle gelate, portate la limoncella in vaso all’interno. Inumiditela varie volte al giorno o usate un umidificatore per aumentare l’umidità dell’aria attorno alla pianta. Bagnatela poco durante i mesi invernali.

La limoncella spesso perde le foglie quando viene spostata o quando cambiano le condizioni dell’ambiente in cui si trova. Questo non significa che la pianta è morta. Se la pianta perde le foglie, tenetela in un’area in cui riceva molto sole e bagnatela poco fino a che crescono nuove foglie. Si riprenderà con il tempo.

Potare

Quando potate la pianta per utilizzarla o per darle una forma, provate a potarla alla sera o una giornata nuvolosa. Non potatela durante la parte più calda della giornata quando il sole è al massimo dell’intensità. Innaffiatela, se necessario, dopo la potatura per evitare di stressare la pianta.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*