Preparare una tintura di aglio: ricetta ed utilizzi COMMENTA  

Preparare una tintura di aglio: ricetta ed utilizzi COMMENTA  

L’aglio è un alimento meraviglioso che ha proprietà antibatteriche e antivirali. E’ un antibiotico naturale, ma lasciando l’alito cattivo a volte si preferisce introdurlo come tintura. Oltre a poterlo assumere senza preoccuparsi dell’alito, è anche possibile utilizzare la tintura di aglio sulla pelle per trattare le infezioni fungine come il piede d’atleta.
Cosa ti serve:

  • aglio
  • aceto o vodka
  • barattolo a chiusura ermetica

Istruzioni:

1

Tritare l’aglio

È possibile utilizzare l’aglio fresco o essiccato. L’aglio deve essere tritato finemente. Per fare questo usa un robot da cucina oppure mortaio e pestello.

Leggi anche: Come curare un ascesso dentale

2

Estrazione dall’aglio fresco

Per estrarre le proprietà medicinali dell’aglio mettere l’aglio tritato in un barattolo di vetro. Mettete il doppio della quantità dell’aglio di vodka o di aceto. Ad esempio, se avete usato 1 tazza di aglio versate due tazze di vodka o di aceto.

Leggi anche: Guarisce dal cancro ma può mangiare solo pane all’aglio


3

Estrazione dall’aglio secco

Se l’aglio è disidratato, mettete vodka o aceto nel vasetto,  in ragione di 5 volte la quantità dell’aglio. E’ necessario più liquido perché prima  l’aglio assorbe il liquido e poi rilascia i principi attivi. L’aglio deve stare sempre coperto dal liquido durante il processo di estrazione della tintura.

4

Estrazione del principio attivo

Avvitare un tappo ermetico sul barattolo e scuoterlo. Lasciare che la tintura di aglio riposi per 2 settimane. Agitare la tintura quotidianamente. E’ utile etichettare il vasetto con “tintura di aglio” e aggiungere la data di preparazione, in modo da sapere quando sono passate le 2 settimane.

L'articolo prosegue subito dopo

5

Filtrare la tintura

Dopo 2 settimane  scolare l’aglio dal liquido. È possibile eseguire questa operazione utilizzando un colino, un filtro, o un panno.

6

Conservazione della tintura di aglio

Mettere la tintura di aglio in vasetti di vetro scuro colorati con un contagocce. Etichettarli “tintura aglio” e ancora scrivere la data di preparazione sulla bottiglia. Le tinture durano diversi anni se conservate in un luogo fresco e buio.
7

Usi della tintura e dosaggio

La tintura di aglio può essere utilizzata esternamente per il trattamento delle infezioni cutanee virali (piede d’atleta), ferite o ulcere. E’ anche un rimedio naturale per l’influenza, vermi, placche, disturbi respiratori, pressione alta, raffreddore, problemi renali, problemi alla vescica, o dolori alle orecchie se assunta per via orale. Gli adulti possono prendere fino a 5 gocce 4 volte al giorno, per via orale

Leggi anche

Guide

Ghirlande natalizie: fai da te in feltro

Natale 2016: ghirlande natalizie fai da te in feltro, tutti i suggerimenti utili per creare le decorazioni e gli addobbi per la tua casa Tra due settimane si festeggia il giorno di Natale e, in questi giorni, oltre ad essere alle prese con gli acquisti per i regali natalizi, siamo impegnati con il fare addobbi che decorino e rendano davvero accogliente ed ospitale la nostra dimora. In compagnia dei nostri adorati bambini, creare le decorazioni natalizie come le ghirlande è davvero un’idea divertente ed unica da non lasciarsi sfuggire: grazie a queste creazioni artigianali, saremo in grado di sprigionare tutto Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*