Presi i rapinatori del Banco di Napoli a Barano d’Ischia

Cronaca

Presi i rapinatori del Banco di Napoli a Barano d’Ischia

Sono stati arrestati ieri i due rapinatori del Banco di Napoli di Piedimonte sull’isola d’Ischia. Si tratta di Salvatore Condello e Francesco Esposito, entrambi di Barra (Na), sono stati presi dai Carabinieri mentre tentavanbo di lasciare l’isola. Nel mentre erano in corso le operazioni congiunte di ricerca ed investigazione tra l’Arma e la Polizia di Stato una pattuglia ha tratto in arresto i due uomini al Porto di Ischia poche ore dopo il colpo messo a segno. A quanto risulta il Condello e l’Esposito, giunti al porto nell’immediatezza del reato per cercare di raggiungere la terraferma, notata la presenza di controlli agli imbrachi da parte degli investigatori, hanno cercato di eluderli provando a nascondersi in un cassone di un furgone. Purtroppo per loro a notarli con sospetto c’è stato un Carabiniere in borghese che ha avvisato immediatamente i colleghi. Vistisi scoperti i due uomini hanno cercato di dileguarsi, ma sono stati dopo un breve inseguimento, bloccati e portati in stato di fermo in caserma.Addosso ad entrambi sono stati ritrovati, nascosti nelle mutande, la somma di 3.500 euro.

Segno che evidentemente l’intero bottino, 15.000 euro, è stato diviso con altri complici, probabilmente i basisti isolani.E’ in tal senso che le indagini stanno continuando. All’atto del riconoscimento si è scoperto, inoltre, che il Condello Salvatore è stato protagonista della rapina dello scorso anno a Casamicciola ai danni del Banco Popolare. Gli inquirenti hanno verificato anche le immagini registrate poche ore prima in Banca, prima di chiedere di poter tradurre i due soggetti presso il carcere di Poggioreale, dove nelle giornata di domani dovrebbe arrivare la convalida dell’arresto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche