Presidenziali USA 2016, Trump e Clinton davanti a tutti COMMENTA  

Presidenziali USA 2016, Trump e Clinton davanti a tutti COMMENTA  

Proseguono le primarie per le Presidenziali USA 2016. Sono quelli di Hillary Clinton e di Donald Trump i nomi dei due candidati vincenti alle primarie di Nevada e South Carolina: leggero il vantaggio per la prima sullo sfidante Bernie Sanders, senza dubbio molto ampio quello del secondo su tutti gli avversari.


Lady Clinton l’ha spuntata di poco, così come aveva perso di poco in New Hampshire, e la vittoria è stata festeggiata come non mai, ma la realtà dei fatti è quella descritta dal senatore Sanders, il quale ha ricordato a tutti che “solo cinque settimane fa, qui nel Nevada”, il suo nome fosse “indietro di 25 punti percentuali”, così come “nell’Iowa e nel New Hampshire”. Hillary Clinton ha vinto e a lei vanno i complimenti, insomma, ma la verità è che la signora del fronte democratico è in costante e esorbitante calo di consensi.


Sul fronte repubblicano, invece, è stato ancora una volta Donald Trump a vincere: 32% abbondante sui più diretti avversari, Ted Cruz e Marco Rubio, entrambi nei dintorni del 22%. Dieci punti percentuali di differenza sono un’enormità, ma Trump non può certo dire di avere la vittoria finale in pugno.

Ora dovrà gestire il vantaggio e dovrà farlo fronteggiando esponenti con maggiori esperienza politica e di campagna elettorale, quindi la tenuta a lungo termine resta da verificare.

L'articolo prosegue subito dopo

Il favorito della vigilia, Jeb Bush, non è invece andato oltre l’8% e sembra destinato al ritiro, lasciando liberi i suoi finanziatori di scegliere un altro candidato.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*