Presidenziali USA, l’Fbi indaga su Hillary Clinton

News

Presidenziali USA, l’Fbi indaga su Hillary Clinton

Un mese e mezzo fa era la super favorita, non solo per la vittoria alle primarie del partito democratico, ma addirittura in prospettiva Casa Bianca.
Oggi, invece, Hillary Clinton potrebbe essere fuori dei giochi in via definitiva. ‘Bruciata’, come si dice.
Del resto, lo ha detto pochi giorni fa anche suo marito Bill, l’ex presidente, che le cose, in campagna elettorale, cambiano in modo assai veloce e imprevisto. Il ricordo è andato dritto dritto a quando l’allora sconosciuto Barack Obama sbaragliò la concorrenza mettendo all’angolo proprio Hillary, allora, come fino a poco tempo fa, data per favorita.
Oggi, però, Hillary non ha di fronte un avversario politico, ma il giudice di una Corte Federale che ha deciso di procedere coinvolgendo l’Fbi nell’ambito del cosiddetto scandalo email-gate.
I federali hanno infatti proceduto al sequestro di oltre 7 mila pagine di email inviate fra il 2009 e il 2010 dalla Clinton quando era in carica come Segretario di Stato.

Nulla di male, ci mancherebbe, un Segretario di Stato invia email tanto quanto o più di chiunque altro. Il fatto è che la Clinton ha spesso utilizzato un account privato, contravvenendo alle norme di sicurezza, ovvero, ed ecco la sostanza del problema, mettendo a repentaglio la sicurezza nazionale.
Come dire: la peggior pubblicità, per un aspirante presidente.

1 Trackback & Pingback

  1. Presidenziali USA, l’Fbi indaga su Hillary Clinton | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...