Presidi ed iniziative palermitani continuano contro la riforma del mercato del lavoro

Palermo

Presidi ed iniziative palermitani continuano contro la riforma del mercato del lavoro

La mobilitazione della Camera del lavoro palermitana prosegue contro la riforma del mercato del lavoro e la modifica dell’articolo 18: da oggi sono in programma presidi, eventi ed iniziative per ribadire e continuare a sottolineare che “la scelta fra lavoro e articolo 18 e’ un inganno”. Lo scopo della mobilitazione dei prossimi giorni sarà quello di informare e sensibilizzare tutti i lavoratori per quanto riguarda le conseguenze di “una riforma che non prevede nulla di concreto per i lavoratori parasubordinati, neanche in materia di ammortizzatori sociali e che con la modifica dell’articolo 18 mira a togliere le garanzie ai dipendenti”.

Da oggi fino al 30 marzo, in particolare, saranno presenti Nidil Cgil (Nuove identita’ di lavoro, sindacato che riguarda i lavoratori atipici) e Slc Cgil (sindacato lavoratori comunicazione) presso il call center Almaviva Contact, che si trova in via Tommaso Marcellini. Dal 29 al 2 aprile il presidio si sposterà presso la sede di Almaviva Contact, in via Cordova 76; il 3 aprile sarà invece presso Accenture outsourcing srl di via Ugo La Malfa 75-77.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*