Presunta violenza sul set di Sara Tommasi, chiesta perizia sul pene

Gossip e TV

Presunta violenza sul set di Sara Tommasi, chiesta perizia sul pene

La soubrette Sara Tommasi fa ancora parlare di sé. “Ho subito violenze durante le riprese dl film Confessioni private”. Questo è quanto sostiene nell’ambito del processo che si sta occupando proprio di questo argomento. Elena Guarino, pm della Procura di Salerno cui è stata affidata l’inchiesta, ha richiesto una perizia tecnica sul pene dell’attore protagonista del film ed anche di quello del cameraman che ad un certo punto lo sostituì. Pare che la showgirl, in stato confusionale, non permetteva al protagonista maschile di svolgere il suo ruolo al meglio, e per questo venne sostituito.

Questa particolare “consulenza tecnica” è stata richiesta dal magistrato con l’ausilio di un ingegnere elettronico. L’ex attrice continua a sostenere la tesi di essere stata oggetto di violenza sessuale durante le riprese della pellicola, e tali nuovi sviluppi sembrano proprio dare conferma a questa ipotesi. Bisognerà aspettare la fine del processo per capire quello che è successo realmente alla show girl.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche