Pretty Woman: vi sveliamo qual è il vero finale del film COMMENTA  

Pretty Woman: vi sveliamo qual è il vero finale del film COMMENTA  

passione

Chi di voi non ricorda “Pretty Woman” il romantico film del 1990, interpretato da Richard Gere e Julia Roberts? La pellicola, che ha fatto sognare tantissime persone, era diretta da Garry Marshall. Ma non tutti conoscono la vera storia che ha ispirato il film. Il sito statunitense TCM, dopo venticinque anni, svela quali sarebbero state le reali intenzioni dello sceneggiatore J.F. Lawton. Nello script originale si legge infatti che Edward (che nel film è interpretato da Richard Gere) decide di tornare dalla sua fidanzata a New York e lascia a Vivian (Julia Roberts) trentamila euro, che prima di rimettersi sulla strada a prostituirsi si concede un viaggio a Disneyland in compagnia di un’amica.

L’attrice Julia Roberts commenta la trama originale del film: “il mio personaggio era una persona maleducata e volgare che vive una storia triste con un uomo ricco, dedito all’alcol e incapace di amare”. La Touchstone sceglie (per fortuna) di dare un altro finale al film, che è quello che tutti conosciamo bene. Edward dice addio a Vivian, di cui però è innamorato, ma poi ci ripensa e si reca all’abitazione della donna per portarla via con sé. Lei, intanto, ha deciso di cambiare vita e di diventare un’altra persona. Edward raggiunge Vivian con un mazzo di rose rosse e la bacia con passione. Questo il finale romantico del film, che però prevedeva tutta un’altra storia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*