Prevenire l’ipertensione

Salute

Prevenire l’ipertensione

L’ipertensione (o pressione alta) è un problema che riguarda non solo gli adulti, ma sempre più spesso anche adolescenti e bambini. Oggi la pressione sanguigna aumenta a causa soprattutto delle scorrette abitudini alimentari e di uno stile di vita sedentario. La prevenzione è fondamentale per ridurre i rischi legati all’ipertensione che, se trascurata, può provocare gravi malattie cardiovascolari.

Il fumo è un fattore di rischio molto serio per chi è tendenzialmente iperteso. Se proprio non si riesce a smettere di fumare del tutto, almeno si provi a ridurre il numero di sigarette quotidiane. Trascorrere molto tempo davanti al pc o alla tv fa malissimo alla salute. Per mantenere i livelli della pressione nella normalità, è fondamentale dedicare almeno mezz’ora al giorno all’attività fisica (basta anche una camminata veloce).

Attenzione inoltre a ciò che si mangia: i surgelati e i piatti pronti in genere contengono molto sodio, e questo provoca un rialzo della pressione. Meglio quindi scegliere cibi freschi, soprattutto verdura e frutta di stagione.

Condurre una vita troppo stressante affatica il cuore generando un aumento della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa. E’ quindi il caso di prendersi un po’ di tempo per se stessi quando gli impegni si accavallano e diventano troppo gravosi. E’ consigliabile misurare la pressione almeno una volta all’anno, mentre se ci sono fattori è utile sottoporsi al controllo medico più spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche