Previsioni meteo lunedì 10 ottobre (2016) COMMENTA  

Previsioni meteo lunedì 10 ottobre (2016) COMMENTA  

previsioni-meteo-lunedi-10-ottobre-2016
previsioni-meteo-lunedi-10-ottobre-2016

Le previsioni meteo per la giornata di lunedì 10 ottobre non fanno presagire nulla di buono, dal momento che continua l’instabilità.

Il nord si presenta al mattino con delle nuvole in alcuni versanti e con fenomeni locali sulle Alpi, nella Lombardia e in Emilia Romagna, mentre sarà più secco ovunque.

Il pomeriggio continuerà l’instabilità con piogge sparse sempre nei settori alpini, con nuvole un po’ ovunque. La sera nuvole su varie regioni, ma con poche piogge e rari fenomeni associati.

Le temperature minime tenderanno a diminuire e le massime saranno costanti. I venti provenienti dal nord saranno deboli o moderati e i mari mossi.

Il centro si caratterizza per instabilità con piogge tranne nella zona dell’alta Toscana e delle Marche con cieli sereni e poco nuvolo.

Il pomeriggio, il tempo sarà instabile su tutte le regioni tranne la Toscana. In generale, ci sarà tempo stabile su molte regioni, anche se il Lazio e l’Abruzzo avranno cieli nuvolosi. Le temperature sia minime che massime saranno stazionarie.

L'articolo prosegue subito dopo

I venti provenienti dal nord saranno deboli o moderati, mentre i mari saranno mossi o poco agitati.

Il sud e le isole offriranno nuvolo al mattino con piogge sparse in alcune zone peninsulari e molto secco ovunque. Il pomeriggio, il tempo avrà pioggia in Campania, Basilicata, Calabria e Puglia, mentre sarrà soleggiato un po’ ovunque. La sera piogge su Molise e Puglia, più secco ovunque con cieli nuvolosi. Le temperaturre sia minime che massime saranno in diminuzione. I venti provenienti dal settore nord est saranno moderati e i mari mossi.

Come sempre, potete scaricare l‘app del meteo sul vostro smartphone o tablet o controllare il sito del meteo per essere sempre aggiornati sulle condizioni meteo e non perdere nulla di quanto accade nella vostra città o regione in tempo reale.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*