Previsioni meteo martedì 11 ottobre (2016)

Meteo

Previsioni meteo martedì 11 ottobre (2016)

Previsioni meteo martedì 11 ottobre (2016)
Previsioni meteo martedì 11 ottobre (2016)

Le previsioni meteo per la giornata di martedì 11 ottobre non prospettano nulla di buono con piogge e in qualche settore potrebbe arrivare la prima neve.

La giornata di martedì 11 ottobre vedrà il nord con cieli coperti e nuvolosi con piogge sparse, la prima neve su alcuni settori, come quelli ovest e sulle zone intorno ai 1400 metri. Il pomeriggio la situazione non cambierà con nuvole il pomeriggio e deboli fenomeni sulle Alpi. La sera si avranno piogge e temporali nelle regioni dell’Emilia Romagna. Il resto del nord avrà tempo secco un po’ ovunque. Le temperature tenderanno a scendere o a essere in diminuzione. I venti provenienti da est saranno moderati e i mari mossi.

La situazione al centro non cambia molto in quanto si avranno nuvole al mattino nel Lazio, Marche e Abruzzo, con schiarite nella Toscana. Il pomeriggio si avrà ancora nuvole alternate a pioggia nella costa adriatica e nel sud del Lazio.

La sera nuvole con piogge. Le temperature tenderanno a diminuire per quanto riguarda le minime e saranno stazionarie per quanto riguarda le massime. I venti saranno moderati o variabili, mentre i mari saranno costanti o leggermente mossi.

Il sud e le isole avranno al mattino tempo nuvoloso su Sardegna e aree peninsulari con nuvole, pioggia e più secco in Sicilia. Il pomeriggio si avranno piogge. L’instabilità persiste con nuvole e pioggia nella Puglia, la Campania e il Molise. Le temperature minime e massime saranno in discesa. I venti provenienti dall’est saranno deboli o moderati, mentre i mari mossi.

Per ulteriori aggiornamenti, si rimanda al sito del meteo o scaricate l’app del meteo sul vostrro tablet o smartphone per non perdere nulla in tempo reale riguardo alle previsioni e a cosa accadrà nella vostra città in tempo reale o regione. Consultate anche le varie previsioni meteo all’interno dei tg per sapere il tempo nella vostra regione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche