Prezzi biglietti mostra Raffaello e il sole delle arti, Torino COMMENTA  

Prezzi biglietti mostra Raffaello e il sole delle arti, Torino COMMENTA  

Raffaello Sanzio fu pittore e architetto italiano, nacque ad Urbino nel 1483 e morì a Roma nel 1520, dove ancora oggi è seppellito in uno dei monumenti capitoli più conosciuti, il Pantheon. Nel campo delle arti figurative fu tra i rappresentanti dell’ideale sereno del Rinascimento, e non è un azzardo il dire che Raffaello è uno dei più grandi artisti della storia italiana e del mondo.


Fu apprendista del Perugino, nella bottega del quale Raffaello ebbe modo di riscoprire, attraverso le  variazioni del maestro, la rigorosa articolazione spaziale e l’ordine compositivo di Piero della Francesca.

La vicinanza e la collaborazione del precocissimo allievo è stata messa in relazione con il rinnovamento dell’arte del Perugino. Nel 1504 Raffaello si trasferì a Firenze e, per quattro anni, pur mantenendo saldi i contatti con gli ambienti da cui proveniva, si dedicò a studiare e ad aggiornare il proprio linguaggio sugli esempi di Leonardo, Michelangelo e di fra Bartolomeo.

Risale al suo soggiorno a Firenze il dittico formato dal Sogno del cavaliere ( esposto a Londra nella National Gallery) e dalle Tre Grazie ( esposto a Chantilly presso il Musée Condé) e Madonna Conestabile (esposta a San Pietroburgo presso l’Ermitage). Altre opere importanti di Raffaello Sanzio sono senza dubbio  la Madonna con Bambino e della Sacra Famiglia, quest’ultimo conosciuto anche come Tondo Donied entrambi databili intorno al 1504 circa, ed esposti a Firenze presso il Palazzo Pitti.

L'articolo prosegue subito dopo

Si stabilì a Roma nel 1508, quando Giulio II lo chiamò. Qui creò i suoi massimi capolavori tra cui le Stanze vaticane e la Loggia di Psiche alla Farnesina. Progettò la Cappella Chigi in Santa Maria del Popolo e Villa Madama.

Queste opere e tante altre opere di Raffaello, volte a mostrare un aspetto inedito del Rinascimento sono esposte alla Reggia di Venaria, non lontano da Torino, (Piazza della Repubblica 4, Venaria Reale) in  una mostra dal titolo Raffaello e il Sole delle Arti, la quale conta ben 130 opere, e  che ha aperto le sue porte lo scorso 26 settembre, per chiudersi il 24 gennaio 2016, tutti i gironi dalle ore 10.00 alle ore 19.00. Il prezzo del biglietto è diversificato per le diverse esigenze, ed è acquistabile anche on-line tramite il sito ufficiale della Reggia di Venaria e senza costi aggiuntivi.  I costi dei biglietti sono i seguenti: 

  • Intero € 14,00 
  • Ridotto (gruppi di min. 12 persone, maggiori di 65 anni e quanti previsti da Gratuiti e Ridotti € 12,00 . Per i gruppi in visita alla mostra è obbligatorio l’utilizzo delle radioguide (15 euro a gruppo)
  • Ridotto over 6 under 21 (ragazzi dai 6 ai 20 anni) – Universitari under 26 € 8,00
  • Scuole (classi minimo di 18 studenti, ingresso gratuito per 2 accompagnatori ogni 27 studenti)  € 4,00
  • Minori di 6 anni e quanti previsti da Gratuiti e Ridotti gratuito.

Leggi anche

drone
Guide

Come filmare con il drone

Alcuni piccoli accorgimenti per effettuare delle buone riprese con un drone. I teorici del linguaggio cinematografico sono un po' in crisi, dal momento che l'utilizzo di nuovi supporti di ripresa, come il drone, stanno mettendo Leggi tutto
About Maria Aufiero 172 Articoli
Traduttrice Freelance dal 2013, appassionata di arte, cultura e scrittura

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*