Prigioniera salvata dal servizio online di Pizza Hut COMMENTA  

Prigioniera salvata dal servizio online di Pizza Hut COMMENTA  

La polizia ha tratto in salvo un ostaggio terrorizzato madre di tre bambini tenuta prigioniera dal fidanzato drogato che la minacciava con un coltello.

La storia incredibile è che a richiesta di aiuta è stata scritta sul servizio online di ordinazione di Pizza Hut.

La terrorizzata Cheryl Treadway era detenuta contro la sua volontà dopo che il fidanzato Ethan Nickerson rifiutò di farla uscire di casa o di utilizzare un telefono.

Alla fine ha permesso alla 26 enne di ordinare qualcosa da mangiare dopo che lei lo ha convinto ad usare il suo cellulare.

Utilizzando un’applicazione on-line di Pizza Hut ha ordinato una pizza ai peperoni prima di aggiungere ‘Per favore aiutatemi.

“Chiamate il 911.

911 ostaggio aiuto! ‘.

Il personale della Brach Avon Park in Florida hanno riconosciuto il nome di Cheryl, loro cliente abituale, e subito chiamato la polizia dall’ufficio dello sceriffo della contea di Highlands che l’ha salvata.

Il manager del ristorante Candy Hamilton ha detto “Sono qui da 28 anni e mai, mai visto niente del genere.”

Inizialmente il fidanzato, 25 anni, si rifiutava di arrendersi dicendo che non voleva andare in prigione.

Gli ufficiali tuttavia sono riusciti a convincerlo dopo 20 minuti ed è stato preso in custodia.

Nessuno è stato ferito a seguito del dramma.

La polizia ha detto che l’uomo poteva essere stato sotto effetto del crystal meth, un tipo di metanfetamina.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*