Prima moglie di Massimo Di Cataldo difende l’ex marito

Cronaca

Prima moglie di Massimo Di Cataldo difende l’ex marito

In una intervista rilasciata telefonicamente al “Messaggero” la prima moglie del cantante Massimo Di Cataldo, Jorgelina Borda Amezaga, difende il cantante, dopo la pubblicazione delle foto su Facebook delle violenze subite dalla compagna attuale, l’artista visuale Anna Laura Millacci. «Guardi, posso capire che Massimo possa avere avuto un momento di follia e averle dato uno schiaffo, può accadere a chiunque perdere le staffe. Se le ha fatto male, mi dispiace molto. Per entrambi. Ma c’è qualcosa che mi fa pensare che lei non stia raccontando tutta la storia, credo che quella donna sia una persona squilibrata, che ha fatto molto male a me e a mia figlia», dice la donna.

La storia d’amore con Di Cataldo è finita dodici anni fa, ed ora Jorgelina è immobilizzata a letto con una lesione vertebrale. Alla domanda se anche lei, durante il matrimonio, ha subito maltrattamenti dal cantante, risponde: “Di questo non voglio parlare, preferisco non commentare. Sono una madre che lotta ogni giorno e devo dedicare ogni energia a questa priorità: ecco perché non voglio essere messa in mezzo a questa storia”. Dal canto suo, Anna Laura Millacci spera che la verità venga fuori grazie alle indagini che in questi giorni stanno compiendo le autorità giudiziarie. “Questa assurda gogna mediatica io non la volevo di certo, ma riprendermi la dignità, quello sì”, dice.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...