Prima volta per lei: come comportarsi
Prima volta per lei: come comportarsi
Sesso & Coppia

Prima volta per lei: come comportarsi

Prima volta
La "prima volta": ansia e desiderio

Quando tra due persone la chimica comincia a farsi sentire, c'è bisogno di concretizzare. Ma come comportarsi se è la prima volta per lei? Ecco tutti i consigli.

La “prima volta” è uno degli eventi della vita più temuti e attesi da tutti. Più ci si pensa, più l’ansia sale e così rischiamo di rovinarci un momento che dovrebbe essere bellissimo e indimenticabile. Soprattutto per le donne, la prima volta spaventa moltissimo. Ci si chiede come comportarsi, se proveremo dolore e se saremo in grado di lasciarci andare e goderci il momento. I maschi invece solitamente saranno assaliti dall’ansia da prestazione e dalla paura di un’eiaculazione precoce. Di seguito qualche consiglio per affrontare al meglio la vostra tanto temuta prima volta.

La prima volta

Da qualche tempo vi frequentate con la ragazza che avete corteggiato a lungo e sentite che il desiderio tra voi è sempre più forte. Uscite insieme, vi sfiorate, abbracciate e “limonate” a più non posso. Questo però non vi basta più e sentite che anche lei vorrebbe andare oltre. Basta quindi trovare solo l’occasione e il posto giusto per diventare davvero un tutt’uno.

Però non è così semplice. La vostra lei vi ha confessato, tra un misto di vergogna e fierezza, che non l’ha mai fatto prima. Che voi sarete il primo uomo cui si concederà. Dopo un primo momento di gioia pura nell’immaginare che prima di voi nessuno ha sfiorato la vostra ragazza, arriva la tensione e la paura di sbagliare. Come comportarsi al meglio in questa situazione? Come farla sentire a proprio agio senza forzarla? Ecco alcuni consigli utili affinché la prima volta per lei sia indimenticabile, in senso positivo.

Consigli e tattiche

La prima cosa da fare per non rovinare la la prima volta della vostra compagna è intanto non forzare la cosa. Anche se avete faticato molto per creare la giusta situazione e atmosfera non abbiate fretta. Non sarà di certo la prima e ultima volta che si creano condizioni ideali. Se la vostra lei è titubante e sente la vostra ansia di arrivare al punto, non forzate la mano.

Non solo voi dovrete sentirvi al massimo della felicità, ma anche lei. Quindi ricordate che se non desiderate la stessa cosa nello stesso momento meglio fermarsi. Le regole cui attenersi sempre sono pazienza e rispetto. Se lei vi dirà chiaramente di non sentirsela, abbracciata, fatela sentire amata. Non arrabbiatevi e parlatele serenamente, fatela sentire al sicuro. Rassicuratela dicendole chiaramente che volete lei e non solo il sesso. Questo tranquillizzerà la vostra ragazza che magari, poco dopo, cambierà idea e si concederà. Del resto, è la sua prima volta. Se invece rimarrà ferma sulle proprie posizioni, lasciate stare anche voi per il momento. Potete provare a ricreare la situazione giusta più in là, quando sarete sicuri che anche lei sia a suo agio e convinta.

Cosa fare

Quando finalmente arriverà il tanto atteso momento giusto, non basterà semplicemente guardarsi negli occhi e spogliarsi. Ricordate che per lei è tutto nuovo, quindi accarezzatela con sensualità, baciatela dolcemente e fatele assaporare ogni singolo istante.

Quando anche lei non resisterà più e cadrà nella “trappola”, cercate sempre di essere affettuosi. Non cedete all’aspetto più selvaggio, fatelo solo se siete sicuri che anche lei apprezzerà. In ogni caso la prima volta è sempre molto delicata, quindi andateci con i piedi di piombo. Chiedetele nel mentre come si sente, se potete continuare e se va tutto bene. Rassicuratela sempre e rendetela felice quanto più potete. Solo così il sesso vi renderà completamente soddisfatti e per lei quella non sarà solo la prima volta, ma anche la più bella.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche