Primarie USA: a Romney Arizona e Michigan COMMENTA  

Primarie USA: a Romney Arizona e Michigan COMMENTA  

Continua la corsa alle presidenziali USA.  L’elezioni, che si terranno il prossimo 6 novembre, vedranno sfidarsi l’attuale presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e il vincitore delle primarie repubblicane.


Nell’ultima tornata elettorale, Mitt Romney si è aggiudicato lo stato dell’Arizona e quello del Michigan, rispondendo così alla repentina ascesa del rivale, Rick Santorum, che nelle due settimane precedenti ha ottenuto una serie di vittorie in Minnesota, Colorado e Missouri.


Nonostante i due risultati positivi però, lo staff di Romney continua a non dormire sonni tranquilli. La vittoria nello stato del Michigan, dove è nato e cresciuto, avrebbe infatti dovuto rilanciarlo. L’ex governatore del Massachusetts, invece, si è imposto sull’avversario con un deludente 3%, nonostante il grande dispendio di risorse finanziarie.


Romney sembra rimanere dunque un candidato in affano e poco amato dall’elettorato repubblicano.

Maurizio Salerno

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*